Se trasferisco o modifico la proprietà di un'autoscuola devo chiedere una nuova autorizzazione?

Prima di tutto è bene ricordare che la gestione dei diversi casi di trasformazione o variazione di impresa esercente l'attività di autoscuola è regolata dall'art. 335 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495. E' importante ricordarlo in quanto tale norma, trattandosi di legge specialmente destinata a regolamentare l'attività delle autoscuole, prevale sulla norma generale contenuta nell'art. 2498 del Codice civile che, se fosse applicabile, condurrebbe a esiti diversi.
Premesso quanto sopra, elenchiamo i diversi casi possibili e le relative conseguenze:

  1. Variazione della composizione societaria (per esempio: ingresso o uscita di un socio di una società a responsabilità limitata) = Comunicazione (allegando verbale) all'Ufficio della variazione. L'Ufficio (previo accertamento dei requisiti) comunicherà a sua volta la propria presa d'atto della variazione;
  2. Variazione della denominazione senza modifiche sostanziali (cioè mero cambio di nome della società) = Comunicazione (allegando verbale) all'Ufficio della variazione con richiesta di aggiornamento dell'intestazione dell'autorizzazione;
  3. Trasformazione da ditta individuale a società di quasiasi tipo = Richiesta di nuova autorizzazione in sostituzione di quella (che viene revocata) della ditta individuale;
  4. Recesso o esclusione di soci di società semplice = Richiesta di nuova autorizzazione in sostituzione di quella (che viene revocata) della società semplice
  5. Trasformazione della forma societaria (per esempio: da SRL a SNC; o da SNC a SAS) = Richiesta di nuova autorizzazione in sostituzione di quella (che viene revocata) della società trasformata;
  6. Trasferimento del complesso aziendale a titolo particolare (successione a causa di morte in diritti particolari; atto fra vivi) = Richiesta di nuova autorizzazione all'avente causa (erede a titolo particolare; compratore) in sostituzione di quella del dante causa (persona deceduta; venditore);
  7. Trasferimento complesso aziendale a titolo universale (successione a causa di morte con acquisizione dell'intero patrimonio da parte degli eredi) = Richiesta di nuova autorizzazione all'avente causa (erede a titolo universale) in sostituzione di quella del dante causa (persona deceduta).

E' importante aggiungere che:

  • nei cinque casi in cui è previsto il rilascio di una nuova autorizzazione il soggetto richiedente la nuova autorizzazione è sottoposto agli stessi controlli e deve essere in possesso degli stessi requisiti previsti per la prima autorizzazione di qualsiasi autoscuola;
  • nel caso di trasformazione da SNC ad altra società di persone (SNC, SAS), per la nuova ditta devono possedere i requisiti i soci amministratori;
  • nel caso di trasformazione da SNC ad altra società di capitali (SRL, SAPA, SPA), per la nuova ditta devono possedere i requisiti il/i legale/i rappresentante/i.

Normativa di riferimento:

- D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285, art. 123

- D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495, art. 335

[Scheda inserita il 28/02/2017]

Contatti Ufficio Trasporto Privato

Posta elettronica ordinaria:
trasporto.privato@provincia.ps.it

Posta Elettronica Certificata:
provincia.pesarourbino@legalmail.it

Addetti Servizio Trasporto Privato:

Pierluigi Carloni 0721 3592018

Claudia Tombari 0721 3592394 - 329 4308843

Fax: 0721 3592466

Sede:
Pesaro - Viale Antonio Gramsci 4 (CAP 61121)
Edificio A - Terzo Piano

torna all'inizio del contenuto