Comune di MONTE GRIMANO TERME - Variante generale al vigente PRG e variante puntuale al vigente PRG in itinere per la nuova Zona L18 in località Montelicciano


  • Consultazione preliminare scoping - Art. 13 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

Con determinazione dirigenziale n. 1940 del 03/08/2012 si è conclusa la fase di consultazione preliminare (scoping) di cui all'art. 13 commi 1 e 2 del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii.

 


  • Pubblicazione e consultazione - Art. 14 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

Oggetto: Avviso di deposito per la procedura di V.A.S., ai sensi dell’art. 14 D.Lgs. n.152/06 e ss.mm.ii., relativo alla “Variante generale al vigente P.R.G. del Comune di Monte Grimano Terme e alla variante puntuale zona L18 in loc. Montelicciano”.


IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO 4.1 URBANISTICA - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - V.I.A. - V.A.S. - AREE PROTETTE

Visto l’art. 14 comma 2 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. secondo cui, nei procedimenti di Valutazione Ambientale Strategica, “l’autorità competente e l’autorità procedente mettono, altresì, a disposizione del pubblico la proposta di piano o programma ed il rapporto ambientale mediante il deposito presso i propri uffici e la pubblicazione sul proprio sito web”


RENDE NOTO


CHE è stata acquisita agli atti dalla Provincia di Pesaro e Urbino con prot. n. 19504 del  11/03/2013 la documentazione inerente la procedura di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S) per gli adempimenti di cui agli artt. 14, 15 e 16 del D.Lgs 152/06 e ss.mm.ii. riguardante la Variante generale al vigente PRG del Comune di Monte Grimano Terme e la variante puntuale zona L18 in loc. Montelicciano.

CHE la proposta di variante suddetta, il rapporto ambientale e la sintesi non tecnica sono depositati presso la Sede di questa Amministrazione Provinciale e presso la sede del Comune di Monte Grimano Terme per 60 giorni consecutivi a far data dal 21/03/2013.

CHE gli elaborati sono pubblicati anche nel sito WEB del Comune di MONTE GRIMANO TERME al seguente indirizzo: www.comune.montegrimanoterme.pu.it e nel sito web della Provincia di Pesaro e Urbino al seguente indirizzo: http://www.urbanistica.provincia.pu.it/index.php?id=26119

CHE il responsabile del procedimento è l'ing. Mario Primavera.

CHE l’istruttore tecnico della pratica è l’Arch. Marzia Di Fazio, a cui è possibile rivolgersi per informazioni in merito (tel. 0721/359 2413).

CHE durante il periodo di deposito, dal 21/03/2013 al 19/05/2013, chiunque vi abbia interesse può prendere visione della proposta di variante e del relativo rapporto ambientale e presentare ad uno degli Enti sede di deposito proprie osservazioni (in duplice copia e in carta semplice) anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

CHE le Sedi di deposito dove è possibile prendere visione degli elaborati durante gli orari di ufficio sono le seguenti:

- Comune di MONTE GRIMANO TERME – Settore Tecnico (Piazza Matteotti, 1 - 61010  Monte Grimano Terme - PU);

- Provincia di Pesaro e Urbino - Servizio 4.1 Urbanistica - Pianificazione Territoriale - V.I.A. - V.A.S. - Aree Protette (Via Gramsci n.4 - 61121 Pesaro).


Variante puntuale zona L18 in località Montelicciano

 


Variante generale al vigente P.R.G.

RAPPORTO AMBIENTALE  [pdf - 11 MB]
SINTESI NON TECNICA  [pdf - 380 KB]
 

a) Studio botanico-vegetazionale

Relazione generale  [pdf - 15 MB]
DETTAGLIO 1.d Ca Marone  [pdf - 228 KB]
DETTAGLIO 2. C LAGUNA  [pdf - 478 KB]
DETTAGLIO 2.b1 CASTELLO  [pdf - 840 KB]
DETTAGLIO 2.b2 CASTELLO  [pdf - 522 KB]
Carta Bot-Veg 10.000  [pdf - 7 MB]
 

b) Vincoli e tutele

 


Documentazione di P.R.G. adottata con deliberazioni di C.C. n. 28 del 03/08/2011 e n. 46 del 13.12.2011

a) Elaborati Descrittivo-Normativi

1 Relazione  [pdf - 1 MB]
2 NTA A3  [pdf - 312 KB]
2.1 NTA A3 - oss  [pdf - 117 KB]
 

b) Progetto della pianificazione urbanistica (P)

P0 TAVOLA SINOTTICA  [pdf - 7 MB]
 

c) Progetto delle tutele e dei vincoli (T)

Ts.0 Tutele speciali  [PDF - 18 MB]
 


  • Parere motivato - Art. 15 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

Con determinazione dirigenziale n. 1670 del 28/08/2013 è stato espresso il parere motivato di cui all'art. 15 del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii.

 


  • Approvazione ed informazione sulla decisione - Art. 17 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

La variante è stata approvata definitivamente con Delibera di C.C. n. 9 del 07/04/2014 (Variante puntuale L18) e Delibera di C.C. n. 10 del 07/04/2014 (Variante generale PRG).


- Dichiarazione di sintesi

 


  • Monitoraggio - Art. 18 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

- Piano di Monitoraggio proposto dall'Autorità procedente allegato al Rapporto ambientale

 


- Modifiche prescritte con il parere motivato al Piano di Monitoraggio

 


- Piano di Monitoraggio approvato dall'Autorità procedente adeguato alle prescrizioni impartite dall'Autorità competente con il parere motivato

SCHEMA di MONITORAGGIO  [pdf - 72 KB]
 


- Report di Monitoraggio:

1° Report (dati non pervenuti)

2° Report (dati non pervenuti)

torna all'inizio del contenuto