XXXFuorifestival, attraverso linguaggi innovativi basati sull'uso di nuove tecnologie sperimentali audio, video e performative, favorisce l'aggregazione tra artisti e pubblico, coinvolgendo l'intera città nel segno dell'incontro e dello scambio fra culture e generazioni diverse.

Giunto alla terza edizione XXXFuorifestival 2014 conferma e amplifica l'offerta artistica e culturale della città dentro e fuori gli spazi istituzionali proponendo un'ampia scelta performativa ad un pubblico sempre più attratto dalle bellezze del territorio. L'iniziativa vede il coinvolgimento del LEMS - Laboratorio elettronico per la musica sperimentale del Conservatorio Rossini, dell'Orchestra Sinfonica Rossini e della Scuola Internazionale di Comics di Jesi, e la collaborazione con paesi come Argentina, Brasile, Colombia, Stati Uniti, Germania, Danimarca e Svizzera, con i quali si avvieranno scambi culturali e gemellaggi artistici, in nuove ed importanti location.

PROGRAMMA

XXXFuoriphoto 16–18  maggio

In collaborazione con il Pesaro Photo Festival, una delle più importanti manifestazioni Italiane dedicate al mondo della fotografia, XXXFuorifestival organizza una esposizione urbana di fotografia sul tema RIVOLUZIONE che coinvolge artisti affermati e non. L'obiettivo è far colloquiare la manifestazione del Pesaro Photo Festival con il tessuto urbano in un percorso che utilizzerà tutte le location del circuito commerciale e privato segnalate dalle bandierine rosse con le tre XXX.
I negozianti, parte attiva della manifestazione, allestiranno i loro spazi in collaborazione con gli artisti, creando un percorso che porterà il pubblico a visitare tutte le attività commerciali coinvolte e a scegliere la location XXX più interessante. La votazione avverrà attraverso un coupon distribuito da negozianti, alberghi, uffici del turismo, bar e ristoranti.

XXXFuoricinema 22-29 giugno

Videoproiezioni, sound art, concerti e performance nelle numerose location pubbliche e private dislocate lungo il percorso caratterizzato dalle bandierine XXX con un programma parallelo alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema.

Vai ai comunicati stampa:

XXX Fuorifestival, riflettori puntati sui luoghi dimenticati che hanno rappresentato la storia di Pesaro
XXX Fuorifestival, venerdì 27 giugno nuovi appuntamenti a Pesaro

XXXFuoriopera 10-22 agosto

Serate live in concomitanza con il prestigioso Rossini Opera Festival. Opera, musica classica e sperimentale si alternano durante la kermesse fiore all'occhiello della proposta culturale pesarese, rinomata a livello internazionale.

  • 10/22 Agosto  dalle 19.00 alle 23.00 (escluso il Sabato)

Si apre il 10 Agosto con l’installazione multimediale "Point of view" dell’artista Martin Romeo  nell'antica Sinagoga in via delle Scuole.
Martin Romeo,  direttore artistico del Toolkit Festival di Venezia, è un artista multimediale la cui ricerca è rivolta all’arte interattiva, spaziando tra video-installazioni e performance di danza. Oltre che in Italia, le sue opere sono state esposte a livello internazionale (Stati Uniti, Europa, Russia e Cina).
L'installazione video appositamente realizzata dall'autore per l'evento, dialogherà con gli spazi e i suoi fruitori grazie all’uso di multi-proiezioni e "videomapping". Una scenografia digitale ricoprirà virtualmente le superfici interne della Sinagoga scambiando e proponendo punti di vista simultanei.

  • 10/22 Agosto dalle 17.00 alle 19.00

Contemporaneamente, nel vicino Corso XI Settembre, Spazio Lugli presenterà un montaggio video dedicato all'opera lirica e alle sue icone d'eccezione: "Callas VS Tebaldi" e' il titolo del collage/documentario che, scherzando sulla rivalità tra le due voci più note della musica lirica, " il diavolo e l'angelo", evidenzia le differenze, le somiglianze e le sfaccettature di due protagoniste del bel canto che hanno attraversato questo secolo lasciando la loro impronta vocale ed emozionale.

  • 14/15 Agosto dalle 21.30 alle 24.00

Di grande impatto scenografico la videoproiezione che avrà come cornice il Porto di Pesaro. L'imponente struttura del Cantiere Navale farà da schermo virtuale a 360 metri quadri di proiezioni video, in cui le opere di artisti di fama internazionale si susseguiranno immergendosi nello specchio naturale di un mare notturno.
Saranno proiettati i lavori di artisti italiani, come Martin Romeo e Claudia Maina e stranieri, come Kristoffer Ardena, Fernanda D’Agostino, Julie Perini, Stephen Slappe, Albert Merino, Angie Bonino, Andrea Sunder-Plassmann. Partecipano al progetto anche le proposte  di Dermis Leon,, Visual Container, Anna Zerbaro Pezzin. La videoproiezione sarà visibile da gran parte della zona porto e avrà come sfondo Baia Flaminia e il Monte San Bartolo.

  • 17 Agosto dalle 19.30

Presso lo Spazio Lugli, rincorrendo le note di Rossini, Aya Wakizono, voce soprano e allieva dell'Accademia Rossiniana, allieterà  i partecipanti con la sua melodiosa presenza in "Stair exercises/ esercizi di scale".
Arie rossiniane, vocalizzi e note musicali giocheranno tra gli scaloni ottocenteschi del palazzo in un crescendo poliedrico. Mentre le note stonate e antiche di un vecchio forte piano, grazie alla creatività di Matia Costantini,  compositore e polistrumentista, faranno indispettire gli accademici e stringeranno la mano al mostro creativo di John Cage.



Altri eventi del Fuorifestival:

Pesaro, 27 maggio A Pesaro l'Accademia teatrale di San Pietroburgo
Pesaro, 5-6 aprile Alternative Philosophy Festival



Pagina facebook: XXXFuorifestival  - Sito:  xxxfuorifestival.com 
L'Ufficio Comunicazione della Provincia collabora alla diffusione dell'iniziativa.

torna all'inizio del contenuto