Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 17 dicembre 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Via libera a Prg di aree strategiche

Il consiglio ha approvato sette strumenti urbanistici, tra cui Sant’Angelo in Lizzola e Montelabbate

Sette piani regolatori di altrettanti Comuni hanno avuto il via libera del consiglio provinciale, riunitosi lunedì. Si tratta di strumenti urbanistici di aree strategiche per lo sviluppo del territorio, sia dal punto di vista produttivo sia edilizio. A cominciare dai prg di Sant’Angelo in Lizzola e Montelabbate, sedi di fiorenti distretti industriali e artigianali, nonché di centri residenziali in continua espansione. Nel primo caso, la variante generale al piano regolatore è passata con sette astensioni della minoranza, mentre per quanto riguarda Montelabbate il voto è stato unanime.

Unanimità anche per i prg dei Comuni di Novafeltria e Pergola, approvati con modifiche e prescrizioni. Via libera definitivo, invece, per gli strumenti urbanistici dei Comuni di Piagge, Serrungarina e Saltara.

«Prosegue a pieno ritmo il nostro lavoro di esame e approvazione dei piani regolatori comunali - ha sottolineato a fine consiglio il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli - un’azione attenta, e al tempo stesso improntata alla rapidità, per dare risposte veloci alle esigenze di sviluppo del territorio. Sono finiti i tempi in cui i piani regolatori rimanevano bloccati negli uffici impedendo l’attività programmata dai Comuni. D’altra parte il nostro controllo è attento e minuzioso per verificare se tutte le previsioni urbanistiche sono in linea non solo con le normative, ma anche con i principi del nostro Piano di sviluppo ecosostenibile».

 

torna all'inizio del contenuto