Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 26 novembre 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Sabato “Giorno del Baratto”, iniziativa in Piazza Agide Fava

In uno spazio al coperto, dalle ore 9.30 alle 19, sarà possibile scambiare oggetti usati, nell’ambito della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

PESARO - In occasione della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2008”, l’assessorato all’Ambiente della Provincia attraverso il proprio Labter Cea, l’assessorato Ambiente ed Energia del Comune di Pesaro attraverso l’Agenda 21 locale, il Comune di Urbino (Agenda 21), il Cea di Urbino e Marche Multiservizi aderiscono ad un’iniziativa nazionale organizzando per sabato 29 novembre “Il giorno del baratto”. L’iniziativa si svolgerà dalle ore 9.30 alle 19 in Piazza Agide Fava (a fianco al parcheggio “Il Curvone”) ed ha come obiettivo quello di sensibilizzare sulla problematica della gestione sostenibile dei rifiuti: il baratto di beni usati, che da potenziali rifiuti diventano merce di scambio, rappresenta un ottimo sistema per ridurre la propria impronta ecologica e condividere oggetti con altri in modo utile e divertente.

Per tutta la giornata verrà allestito un mercatino al coperto per lo scambio di oggetti usati tra cittadini, che vedrà anche il coinvolgimento delle scuole di Pesaro, Urbino e dei centri limitrofi. Saranno presenti Marche Multiservizi con un punto informativo, il Labter della Provincia con materiale informativo naturalistico e libri in omaggio per bambini, laboratori di animazione e riuso dei materiali ecc. E’ possibile prenotare una postazione di scambio (tel. 0721/208085 dal lunedì al sabato ore 9-13, giovedì dalle 15 alle 19, mail: cea@provincia.ps.it) oppure recarsi semplicemente a curiosare portando qualche cosa da barattare. Tutto il materiale non scambiato potrà essere devoluto in beneficenza.

Queste alcune indicazioni fornite dagli organizzatori: lo scambio è libero e gli oggetti sono gratuiti; non si può vendere né comprare; si può barattare qualcosa, oppure solo regalare o anche prendere oggetti senza alcun obbligo; si barattano oggetti di piccole dimensioni, integri e funzionanti: molto richiesti sono libri, cd, dvd, giochi, attrezzature sportive, casalinghi, oggetti utili per la casa, soprammobili, utensili ed attrezzi da lavoro non ingombranti, abiti e accessori, grembiuli; non si scambiano cibo o oggetti deperibili; ognuno può decidere cosa volere in cambio, oppure aspettare qualche offerta a sorpresa.

 

torna all'inizio del contenuto