Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 30 settembre 2003
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Montefeltro tour, si parte

Comincia a San Sisto di Piandimeleto l’itinerario del gusto e dello spirito seguendo i profumi del bosco

PIANDIMELETO. “Montefeltro tour” si apre questo fine settimana (3, 4 e 5 ottobre) a San Sisto, dove è in programma la “Mostra micologica regionale”. Decolla il pacchetto turistico per viaggiatori d’autunno, organizzato dal Comune e dalla pro loco di Lunano in collaborazione con la Provincia (assessorato al turismo), la Comunità montana del Montefeltro e gli operatori della zona, che prevede quattro week end all’insegna del gusto e dello spirito. Itinerari gastronomici, culturali e naturalistici a Frontino, Piandimeleto, Belforte all’Isauro, Lunano, Sant’Angelo in Vado. Un tour che profuma di tartufo bianco e funghi appena raccolti, che delizia il palato con irresistibili taglieri (chiamati “battilarde”) di prodotti tipici, dai pecorini, ai salami di suino semi-brado, fino agli appetitosi crostini misti, che stuzzica la gola offrendo nelle sagre paesane i dolci preparati con i “frutti” di stagione, come il miele e le castagne. Il tutto innaffiato con i migliori vini marchigiani e il locale Visner.

Ma prima di cedere alle lusinghe delle prelibatezze del Montefeltro, il programma del viaggio propone una visita guidata alla scoperta di abbazie e monasteri abbarbicati sui poggi o nascosti tra le fronde di un fresco castagneto. Come l’Eremo di San Girolamo, il Convento francescano di Montefiorentino, il Convento di Monte Illuminato, il Castello dei Conti Oliva di Piandimeleto, passando per il Museo del lavoro contadino, l’Erbario delle Marche e il Museo di scienze della terra.

Luoghi dello spirito dove la memoria storica si perde nei suggestivi scenari della natura, in questo periodo riscaldata dai colori intensi dell’autunno. Così il viaggio diventa anche passeggiata naturalistica ed escursione in mountain-bike. E per i più sportivi è previsto anche un piccolo corso di ricerca del tartufo, il prezioso tubero profumato inseguito da cani dal fiuto infallibile. La giornata si conclude in enoteca tra musica jazz e degustazioni di vini doc. Due i pacchetti: quello con arrivo il sabato mattina (60 euro) e il maxi pacchetto da venerdì sera a domenica (90 euro). Il pernottamento a bed and breakfast è a scelta tra l’albergo ristorante Rocca dei Malatesta, la locanda Le Querce country house e l’hotel residenza d’epoca San Girolamo, tutte strutture ricettive di Frontino. Il tour prevede una “cena d’eccezione” ai ristoranti Osteria La Gatta di Lunano e San Girolamo di Frontino, la passeggiata nei boschi alla ricerca del tartufo e il giro turistico dei monasteri.

Informazioni e prenotazioni al sito www.montefeltrotour.it che propone un’anteprima virtuale degli itinerari. Telefono 0721.415141, fax 0721.456545.

 

torna all'inizio del contenuto