Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 30 gennaio 2007
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Lavoro e cantieristica navale, un protocollo d’intesa con la Polonia

Accordo per un interscambio di esperienze su modalità formative e di inserimento al lavoro, con particolare riferimento alle imprese del settore nautico

PESARO – Venire incontro alle esigenze delle imprese della cantieristica navale presenti sul territorio provinciale, agevolando l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro, migliorando la qualificazione e l’inserimento degli interessati e stimolando la cooperazione tra associazioni di categoria e servizi pubblici italiani e polacchi. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato in Provincia dall’assessore alla Formazione e Lavoro Massimo Galuzzi e dal direttore del Dipartimento dei Servizi per il lavoro del Voivodato di Danzica Pawel Bardon. L’accordo, che rientra nel progetto Sispi (Supporto internazionale ai servizi pubblici per l’impiego), vede impegnati, insieme alla Provincia, anche Regione Marche, Ministero del Lavoro, Enaip nazionale, Rete Camere, Infocamere ed altri, al fine di realizzare un interscambio di esperienze sulle modalità formative e di inserimento al lavoro soprattutto nel settore della nautica. 

“Da un’attenta analisi del settore e da un’indagine che ha coinvolto direttamente le imprese – ha evidenziato l’assessore Massimo Galuzzi, che nel luglio scorso è stato a Danzica per avviare i primi contatti -, sono emersi specifici fabbisogni professionali che hanno fatto orientare le nostre scelte verso la Polonia, e più specificatamente nella regione di Danzica, in cui si trovano numerose aziende e professionalità nell’ambito della produzione di imbarcazioni. Intendiamo dunque sperimentare, attraverso questo progetto, un modello di accompagnamento alla mobilità dei lavoratori stranieri, che permetta il trasferimento in Italia di lavoratori polacchi”. 

Durante la sua permanenza, la delegazione polacca ha visitato il Cantiere navale di Pesaro, la Biesse spa, il Cantiere Benetti di Fano, la Dominator di Fano ed il Centro per l’impiego, l’orientamento e la formazione di Pesaro.

 

torna all'inizio del contenuto