Comunicati stampa | Scuole superiori
venerdì, 08 novembre 2019
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Il 15 novembre sopralluogo all'IIS "Raffaello" di Urbino

Da parte della "Task Force per l'edilizia scolastica" nell'ambito della graduatoria Miur

URBINO – Su richiesta del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono in corso in questo periodo, negli istituti scolastici di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria rientrati nelle graduatorie del bando “Sisma 120” del Miur (che finanzia interventi di messa in sicurezza, adeguamento antisismico e/o nuova costruzione di edifici pubblici ad uso scolastico statale nelle quattro regioni del centro Italia colpite dal sisma 2016 e 2017), una serie di sopralluoghi da parte della “Task Force per l’edilizia scolastica” dell’Agenzia per la coesione territoriale.

Venerdì 15 novembre, tre ingegneri della “Task Force Edilizia scolastica – Marche” effettueranno un sopralluogo all’I.I.S. “Raffaello” di Urbino, risultato quinto nella graduatoria del Miur, beneficiario di un finanziamento di 5 milioni di euro (più 2 milioni di euro di cofinanziamento della Provincia di Pesaro e Urbino) per l’intervento di demolizione e ricostruzione.

La “Task Force Edilizia scolastica”, come evidenziato nella lettera inviata dall’Agenzia per la coesione territoriale al presidente della Provincia Giuseppe Paolini e al dirigente del Servizio Edilizia scolastica Maurizio Bartoli, è stata istituita nel 2013 con l’obiettivo di “accelerare l’attuazione degli interventi mediante il presidio degli stessi e l’affiancamento agli enti locali beneficiari di finanziamenti, garantendo il pieno utilizzo delle risorse ad essi destinate”.

torna all'inizio del contenuto