Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 30 gennaio 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Francesco Nonni

ERSU unico, Ucchielli scrive a Spacca e Ascoli

Espressa preoccupazione per la prospettiva di un accorpamento

URBINO - Il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Palmiro Ucchielli interviene sull’ipotesi di creazione di un unico Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario nelle Marche con una lettera indirizzata al presidente della Regione Gian Mario Spacca e all’assessore regionale al Diritto allo studio Ugo Ascoli.

“In seguito al consiglio regionale dello scorso 24 gennaio - si legge nella nota trasmessa da Ucchielli - desidero manifestarvi la mia profonda preoccupazione per la volontà di procedere in direzione di una proposta di legge per la costituzione di un unico Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario nelle Marche. La prospettiva di un accorpamento appare in controtendenza con il processo di decentramento amministrativo già avviato a più livelli su Comuni, Province e territori che compongono la comunità regionale”.

L’ipotesi  paventata dalla Regione rischierebbe di provocare ricadute anche per l’ERSU di Urbino. “Con la creazione di un unico Ente per il Diritto allo Studio Universitario a livello regionale - prosegue il presidente della Provincia - la città di Urbino e la sua Università potrebbero essere private di uno storico patrimonio di strutture e competenze. Vi prego dunque di considerare, con la sensibilità che vi contraddistingue, le istanze e le necessità dell’Ersu di Urbino, in armonia con quelle degli altri Enti per il diritto allo Studio dei restanti atenei marchigiani”.     

torna all'inizio del contenuto