Comunicati stampa | Dalla Provincia

venerdì, 31 ottobre 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Cartoceto nel Teatro delle meraviglie

Si inaugura domenica la mostra di un gruppo di artisti di Perugia, nuovo evento dello Spac

CARTOCETO. Nel Teatro del Trionfo arriva il "Teatro delle Meraviglie". È questo il titolo della mostra allestita dal 2 al 23 novembre nello storico palcoscenico di Cartoceto. Protagonisti della rassegna un gruppo di artisti di Perugia: Danilo Fiorucci, Benedetta Galli, Elfrida Gubbini, Robert Lang, Lucilla Ragni e Sandford & Gosti.

L'evento, che si inaugura domenica alle 10,30, fa parte del progetto "Sentimento agreste" del centro Spac (Sistema provinciale di arte contemporanea) di Cartoceto "ArtiaTeatro", curato dall'artista Gesine Arps e giunta alla decima edizione.

Un allestimento (testo critico di Sonia Zampini) che prevede un confronto con "lo spazio suggestivo di un piccolo teatro in disuso, luogo particolarmente adatto, per le sue caratteristiche, a interventi di tipo spaziale. Gli artisti presenti, con una consolidata esperienza alle spalle, intendono ragionare sul confine sottile tra realtà e rappresentazione. Un'analisi sul campo tra forma ed essenza, tra il ruolo classico dell'arte, la mimesi e quello più arduo dell'epifania. I linguaggi sono altamente diversificati, esemplari della babele contemporanea, resta un'apertura necessaria praticata attraverso la forma, il sentimento, la volontà comunque di comunicare. Dopo Cartoceto il progetto si sposterà in Umbria dove esporranno un gruppo di artisti marchigiani, si completerà così lo scambio di esperienze artistiche e di percorsi segnati dalla ricerca di senso che oggi, ma forse da sempre, l'arte cerca".

La mostra è aperta secondo questo orario: il 2 e il 9 novembre dalle 10,30 alle 12 e dalle 15 alle 20; il 4, 5 e 7 novembre dalle 18 alle 20; sabato 8 novembre dalle 16 alle 20; il 15, 16, 22 e 23 novembre dalle 16 alle 19. Per informazioni Teatro del Trionfo, piazzale Marconi, tel. 0721 898123.

L'evento è promosso dal Comune di Cartoceto e dall'assessorato alle attività culturali della Provincia di Pesaro (Spac-Segnali d'arte).

torna all'inizio del contenuto