Comunicati stampa | Dalla Provincia

lunedì, 31 marzo 2003
Origine: Informazione e stampa -  Autore: a.p.

Ambiente, al Corpo Forestale dello Stato la sorveglianza della Gola del Furlo

Si occuperà anche dei rilevamenti territoriali e dei censimenti floro-faunistici all’interno della Riserva

PESARO. Sottoscritta la convenzione fra il Corpo Forestale dello Stato e l’Amministrazione provinciale, in quanto organismo gestore della Riserva naturale statale “Gola del Furlo”, per la sorveglianza nel territorio dell’area protetta, così come previsto dall’art. 27 della L. 394/91 “Legge quadro sulle aree protette”. Un importante traguardo, che consentirà alla Riserva di disporre di un servizio di sorveglianza adeguato alle necessità di conservazione e tutela delle importanti emergenze naturalistiche presenti (rarissime specie vegetali e mammiferi, mammiferi e uccelli rapaci di grande interesse naturalistico come il lupo e l’aquila reale). Per l’espletamento dell’attività di sorveglianza, l’Amministrazione provinciale potrà avvalersi in particolare della professionalità dei Comandi stazione forestali di Cagli, Fossombrone e Urbino. Con la convenzione, inoltre, potranno essere affidati al Corpo Forestale dello Stato compiti tecnico-istruttori, rilevamenti territoriali, censimenti floro-faunistici, nonché il controllo delle iniziative promosse ed autorizzate dall’Amministrazione provinciale.

 

torna all'inizio del contenuto