Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 29 luglio 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Nicoletta Giorgetti

“Voglia di avventura” nel verde della Gola del Furlo

Al via dal 1 agosto un intenso programma di escursioni, pedalate e degustazioni nelle aree naturali del Montefeltro

PESARO. Tanti modi diversi per vivere la natura, immersi nel verde di alcune tra le aree più belle della provincia di Pesaro e Urbino. E’ quanto propone “Voglia di avventura”, il programma di “escursioni, pedalate, degustazioni e altro ancora” per l’estate 2008 messo a punto dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dalla Riserva naturale statale Gola del Furlo, dal Parco naturale del Bosco di Tecchie e dal Comune di Cantiano. Un’opportunità, rivolta a tutti (gruppi, famiglie, single), per osservare da vicino ed imparare a conoscere le meraviglie della natura, guidati dagli esperti “folletti” del Gae, le Guide escursionistiche della Riserva del Furlo.

Venerdì 1 agosto il primo appuntamento: “Un week end tra boschi, piante e fiori” è la proposta che apre il programma nei giorni 1, 2 e 3 agosto per poi ripetersi i primi giorni di ottobre. Pensato per chi aspira a riconoscere le specie botaniche che rivestono le foreste e le praterie della Riserva della Gola del Furlo, questo primo week end prevede passeggiate guidate, anche notturne, escursioni sul Monte Catria, una visita al Museo del Territorio e al Parco del Bosco di Tecchie fino alla brughiera sommitale delle Serre di Burano. Tutto ciò ad un costo di 189 euro a persona, comprensivo di spostamenti, vitto e alloggio nel Rifugio Ca’ I Fabbri (molte escursioni sono, invece, gratuite).

Ma questo sarà soltanto l’inizio di un programma ricco e variegato, che ai week end dedicati a quanti desiderano un contatto vero con la natura (sono stati intitolati, non a caso, i “week end dei cinque sensi”) affiancherà giornate di trekking lungo i sentieri più suggestivi dell’Appennino centrale, tra cascate, fiumi, boschi e animali selvatici; escursioni dal tramonto all’alba per i più avventurosi, pronti a cimentarsi con il mistero della notte, da vivere interamente in mezzo al verde. Per finire con “La magna…monti”, un’esperienza escursionistico-gastronomica di due giorni che il 6 e 7 settembre e l’11 e 12 ottobre chiuderà la rassegna nel migliore dei modi: polenta alla carbonara, formaggi, prosciutto, miele, marmellate e crescia fatta a mano, dopo aver camminato da Cantiano al Bosco di Tecchie.

Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie) si può chiamare la Riserva naturale del Furlo allo  0721/700041 e visitare il sito www.riservagoladelfurlo.it.

torna all'inizio del contenuto