Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 10 dicembre 2014
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

“Vicolocorto”, uno Sportello per i giovani all’interno del Centro per l’impiego di Pesaro

E’ aperto ogni venerdì, dalle 10 alle 12, per offrire opportunità a ragazze e ragazzi tra i 18 ed i 30 anni, anche attraverso la mobilità europea e internazionale ed una maggiore conoscenza delle lingue straniere

PESARO – All’interno del Centro per l’impiego, l’orientamento e la formazione di Pesaro, in via Luca della Robbia 4, è operativo da novembre uno Sportello informativo dell’associazione “Vicolocorto”, rivolto a ragazze e ragazzi tra i 18 ed i 30 anni che possono usufruire di numerose opportunità: scambi interculturali per gruppi di giovani, corsi di formazione internazionale per operatori giovanili e volontari di associazioni, servizio volontario europeo da uno a 12 mesi, attività culturali ed eventi in collaborazione con enti ed associazioni partner.

Lo sportello, aperto ogni venerdì, dalle ore 10 alle 12 (tel. 0721.3592841), nasce dalla collaborazione tra Provincia di Pesaro e Urbino e “Vicolocorto”, associazione apartitica e senza scopo di lucro, attiva a Pesaro dal 2006 ed impegnata nella realizzazione di progetti e attività di respiro internazionale.

Come evidenziato in conferenza stampa dal dirigente del Servizio Formazione e lavoro della Provincia Massimo Grandicelli e dal vice presidente di “Vicolocorto” Daniele Lucarelli (presenti anche Cinzia Ciabotti dell’Ufficio orientamento della Provincia e Alessandra Crimi, tutor del Servizio Volontario Europeo), obiettivo dell’iniziativa è quello di garantire ai giovani un’opportunità di formazione complementare all’istruzione scolastica e universitaria, favorendo lo sviluppo personale e l’acquisizione di nuove competenze e abilità (apprendimenti interculturali, conoscenze linguistiche, etc.) tali da facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro. Il tutto grazie anche all’interazione con coetanei stranieri. L’associazione opera infatti non solo in Europa e paesi limitrofi ma anche in Cina, Vietnam, Filippine, Kenya, Nepal, Nicaragua ed Indonesia.

“Erano anni – ha detto Massimo Grandicelli – che insistevo affinché questo contatto tra giovani e associazione avvenisse all’interno del Centro per l’impiego, per avvicinare i ragazzi alla struttura nel momento stesso in cui stanno studiando, agevolando il passaggio tra momenti di studio e opportunità di lavoro. Anzi, si potrebbe veicolare l’attività di Vicolocorto anche nelle scuole, dove c’è già  grande attenzione all’orientamento”.

“Stiamo assistendo – ha evidenziato Daniele Lucarelli – ad un cambiamento generale del mondo del lavoro che richiede lo sviluppo di abilità interculturali ed una maggiore conoscenza delle lingue straniere. I selezionatori del personale guardano sempre più all’esperienza fatta all’estero, alla capacità di relazionarsi con altre culture e di sapersi muovere in un contesto internazionale. Le nostre attività, finanziate dall’Unione Europea, rappresentano opportunità importanti per i giovani alla ricerca della prima occupazione o che interrompono il percorso di studi. Tra l’altro, nei progetti europei, vitto e alloggio sono sempre gratuiti e l’Unione Europea dà anche un contributo di quasi il 100% per le spese di viaggio”.

Lo sportello presso il Centro per l’impiego si aggiunge a quello di “Vicolocorto” alla Biblioteca San Giovanni (tutti i mercoledì dalle 17 alle 18) e ai servizi offerti nella sede operativa di via Mazzolari 8 (tel. 0721.581471).

Per maggiori info: info@vicolocorto.org e www.vicolocorto.org

torna all'inizio del contenuto