Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 18 dicembre 2013
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Un’asta di “social art” per sostenere le attività nelle scuole contro la violenza sulle donne

Venerdì 20 e sabato 21, nella sala del consiglio provinciale “W.Pierangeli” di Pesaro, mostra e vendita di foto a tiratura limitata ed altri materiali della performance “Flow” realizzata da“Dmav social art”

PESARO – E’ un percorso fatto di accoglienza, ascolto, comprensione e supporto concreto quello che viene offerto dal Centro antiviolenza provinciale “Parla con noi” (con sede in via Diaz 10 a Pesaro, tel. 0721.639014) per aiutare le donne ad uscire dalla condizione di violenza fisica, psicologica o economica e a riappropriarsi della propria vita. Un’attività svolta dalla Provincia di Pesaro e Urbino in collaborazione con l’associazione di promozione sociale “Percorso Donna”, che dal 2009 affianca l’ente e la “rete antiviolenza” provinciale mettendo a disposizione le proprie volontarie esperte in vari settori, da quello psicologico a quello legale. Oltre a dover affrontare un sempre maggior numero di richieste (92 le donne che nel 2013 si sono rivolte alla struttura), l’associazione si trova a fare i conti con la scarsità di risorse per portare avanti la propria attività, che si svolge non solo all’interno del Centro antiviolenza, ma anche nelle scuole per sensibilizzare i giovani su questo grave fenomeno. Da qui l’idea che vede uniti Provincia e collettivo “Dmav social art ensemble”: organizzare un’asta il cui ricavato verrà destinato proprio ai progetti di formazione e prevenzione nelle scuole svolti da “Percorso Donna” insieme all’associazione “Non da sola”.

Sabato 21 dicembre, dalle ore 17 alle 21, nella sala del consiglio provinciale “W.Pierangeli” di Pesaro (viale Gramsci 4), verranno dunque messe all’asta una serie di opere che il collettivo “Dmav social art ensemble” ha realizzato sulla base dei materiali della performance “Flow – generazioni in cammino” realizzata lo scorso settembre a Pesaro nell’ambito del progetto europeo “Youth Adrinet di cui la Provincia è partner. La “Flow Collection” è costituita da una raccolta di fotografie a tiratura limitata o stampa su tela, quadri a tecnica mista che hanno avvolto l’ambiente di lavoro durante la preparazione, “drawings book” con i materiali di ideazione, preparazione e progettazione dell’installazione artistica.

L’asta sarà preceduta dall’esposizione delle opere, venerdì 20 dicembre (dalle 10 alle 20) e sabato 21 dicembre (dalle 10 alle 17), sempre nella sala del consiglio provinciale, per poi dare il via, alle ore 17, alla vendita ai migliori offerenti. Battitore d’asta sarà la presidente di “Percorso Donna” Federica Panicali.

“L’iniziativa – evidenzia l’assessore provinciale alle Pari opportunità Daniela Ciaroni – è un importante esempio di collaborazione tra associazioni giovanili, volontariato ed amministrazione pubblica. Se vogliamo cambiare le basi culturali che sottendono alle azioni di violenza, dobbiamo puntare sulla prevenzione, soprattutto nelle fasce di età scolare, in cui si forma la consapevolezza del vivere civile e del rispetto di ciascuno di noi, senza velleità di possesso dell’altro”.

Il catalogo delle opere è sul sito www.provincia.pu.it. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’iniziativa e a sostenerla, anche attraverso l’acquisto di libri della casa editrice “Settenove”, che sarà presente alla serata destinando il ricavato a questo importante obiettivo.

torna all'inizio del contenuto