Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 27 luglio 2001

Un portale per lo sviluppo on line dell’Appennino

Presentato in Provincia il progetto di marketing territoriale di 108 comuni del centro Italia

Turismo rurale, prodotti tipici, gastronomia, artigianato locale. E non solo. La promozione dello sviluppo del centro Italia e delle sue bellezze naturali, storiche e artistiche presto imboccherà le strade telematiche di Internet. È questo l’obiettivo del progetto di marketing associato presentato dal “Patto territoriale dell’Appennino centrale” al quale aderiscono la Regione Marche, 14 Comunità montane, le 3 Province di Pesaro-Urbino, Forlì-Cesena, Arezzo e Perugia per un totale di 108 Comuni. Un’area che comprende 420.536 abitanti.

L’intervento prevede la realizzazione di un “portale” di servizi virtuali che rappresenti la “vetrina“ dell’offerta delle aree interne e al tempo stesso serva per attivare forme di “e-commerce” che, superando le barriere infrastrutturali della precaria rete viaria intervalliva, facilitino lo sviluppo economico e turistico dell’Appennino. Un punto di incontro nella rete telematica tra produttori e consumatori.

Il progetto di marketing territoriale, che comporterà un investimento di 1 miliardo e 452 milioni finanziati dal ministero e dagli enti locali, è stato illustrato venerdì mattina nella sede della Provincia di Pesaro e Urbino dal presidente Palmiro Ucchielli e dal presidente della Comunità montana dell’Alto e Medio Metauro Guerrino Bonalana, ente capofila del Patto territoriale.

torna all'inizio del contenuto