Comunicati stampa | Dalla Provincia
giovedì, 30 marzo 2006
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

«Sulla sicurezza mai fatta propaganda»

Provincia, il presidente Ucchielli replica a Fi e ricorda l’impegno per la qualità della vita dei cittadini

«La propaganda non è cosa che ci appartiene, in particolare in un settore così delicato e importante per la vita di una comunità, come la sicurezza dei cittadini e delle imprese, un tema da sempre al centro del mio impegno politico, istituzionale e personale».

 

Scandisce con chiarezza la sua replica il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli che, proprio per la qualità della vita e la sicurezza di chi risiede e lavora nelle terre di Pesaro e Urbino, ha fondato anche un coordinamento di chi ha subito furti e rapine, oltre alle iniziative in ogni campo, dagli interventi concreti agli incontri con i cittadini, dalle lettere al Governo ai convegni di esperti.

 

Ucchielli risponde alle polemiche di Forza Italia, riportate dal consigliere provinciale Ugo Tapponi (Il Resto del Carlino-Pesaro, mercoledì 29 marzo) e, al tempo stesso, plaude al convegno della Cgil sulla sicurezza e la criminalità («fanno bene a occuparsi della questione, un problema centrale per la nostra comunità»).

 

E infine sferra l’attacco a Fi: «Se vogliamo proprio dirla tutta, a fare propaganda in questi cinque anni è stato il Governo di centrodestra - mette in chiaro Ucchielli -, anche in questo campo abbiamo sentito solo falsità, il problema è comunque che la gente si sente più insicura, persino nelle proprie abitazioni, anche qui nella nostra provincia. È una vergogna, infine, che il ministro non abbia avuto tempo per discutere della questione dopo i numerosi solleciti».

 

«Per quanto mi riguarda - conclude Ucchielli - continuerò a occuparmi di sicurezza come dovere istituzionale dell’Ente che rappresento».

 

torna all'inizio del contenuto