Comunicati stampa | Dalla Provincia
sabato, 24 novembre 2012
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Storia e cultura dell’Albania: inaugurata una mostra nel centenario dell’indipendenza

Fino al 5 dicembre, nella Sala Laurana della Prefettura di Pesaro, esposizione di costumi e oggetti tipici, gioielli, dipinti, foto, documenti, cartoline e tanto altro materiale di interesse. Ingresso libero

PESARO – Costumi e oggetti tipici, gioielli, dipinti, foto, documenti, cartoline, carte geografiche: è racchiusa la storia e la tradizione di un paese e di un popolo nella mostra storico - culturale “I 100 anni dell’indipendenza dell’Albania” inaugurata nella Sala Laurana della Prefettura Pesaro.

Patrocinata dal Comune di Pesaro, dalla Provincia, dall’Anolf (Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere) - Cisl Pesaro e Urbino, dall’Iscos Marche onlus e dall’Arcidiocesi di Pesaro, in collaborazione con la “Casa interculturale della Pace” di Pesaro, l’esposizione è stata organizzata dal mediatore interculturale Klarita Grazhdani (co-presidente Anolf Pesaro e Urbino) e da Gianluigi Storti (anche lui co – presidente dell’associazione), con allestimento a cura dell’artista albanese Gjergj Kola, i cui dipinti sono parte integrante della mostra.

All’inaugurazione erano presenti, insieme agli organizzatori, il vice prefetto vicario di Pesaro e Urbino Paolo De Biagi, il presidente della Provincia Matteo Ricci ed altre autorità civili e religiose, oltre ad un numerosissimo pubblico interessato a conoscere più da vicino una comunità che, con i suoi 6000 cittadini regolarmente presenti, è la più numerosa del territorio provinciale e quella maggiormente integrata. Numerosi coloro che hanno avviato attività commerciali sul territorio, così come numerosi sono anche gli studenti laureatisi all’Università di Urbino.
L’esposizione, ad ingresso libero, si protrarrà fino al 5 dicembre.

torna all'inizio del contenuto