Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 23 novembre 2011
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

L’importanza del gioco, esperienze all’avanguardia si confrontano al Museo del Balì

Venerdì 25 novembre, alle ore 15, convegno promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’Associazione nazionale “Città in gioco”

SALTARA – Alcune delle esperienze italiane più significative ed affermate nel campo del gioco e dell’educazione dell’infanzia saranno portate all’attenzione del pubblico in un incontro, dal titolo “Questo è GioNa”, che si terrà venerdì 25 novembre, alle ore 15, al Museo del Balì di Saltara (frazione San Martino), promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’associazione nazionale delle Città in gioco “GioNa”, che riunisce 18 enti tra Comuni e Province.

“Oggi – evidenziano l’assessore provinciale allo Sport e Diritto al gioco Massimo Seri ed il direttore di GioNa Amilcare Acerbi – la pressione del mercato del divertimento, dell’abbigliamento, dell’alimentazione su bambini e ragazzi è impressionante e li sta condizionando nei comportamenti, nelle abitudini, nei valori, allontanandoli sempre più da genitori e insegnanti. Offrire ludoteche, laboratori creativi, parchi attrezzati, feste in piazza, con continuità e con il coinvolgimento delle associazioni giovanili, diventa dunque una strategia di salvaguardia culturale e psicologica”.

Il convegno si propone di far conoscere la molteplicità di iniziative portate avanti dagli enti associati: dalla “Festa del Pi Greco: gioco e matematica” di Udine (di cui parlerà il sindaco e presidente di GioNa Furio Honsell) al “Museo del giocattolo” di Albano di Lucania (dove il mix tra arte e gioco sarà raccontato dal sindaco Francesco Adamo), dal “Festival internazionale dei giochi di strada Tocatì” di Verona (ne parlerà il presidente dell’associazione Giochi antichi Paolo Avigo) alla “Settimana del gioco nella città dei bambini” di San Giorgio a Cremano (raccontata dall’assessore all’Istruzione Luigi Bellocchio).

Nell’incontro, a cui porteranno i saluti il sindaco di Saltara Fabio Cicoli e la presidente della Fondazione Villa del Balì Rosanna Valeri, si parlerà anche dell’esperienza del “Piano urbano per il gioco” di Torino (con l’assessore alle Risorse educative Maria Grazia Pellegrino) e della ludoteca ed il gioco nei luoghi del disagio (con l’assessore ai Servizi educativi del Comune di Jesi Bruna Aguzzi), per concludere con testimonianze e idee dei Comuni delle Marche e con l’intervento dell’assessore allo Sport e Diritto al gioco della Provincia Massimo Seri sull’importanza delle politiche del gioco negli enti locali e sul contributo della Regione Marche. Coordinerà l’incontro il direttore di GioNa Amilcare Acerbi. Tutti sono invitati a partecipare. Info: 0721.3592933

torna all'inizio del contenuto