Comunicati stampa | Dalla Provincia
lunedì, 31 marzo 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Libri per l’infanzia, un’esperta della Giunti Editore svela i segreti del successo

Giovedì 3 aprile, alle 16, ad Urbania, nella sede della Comunità Montana, incontro con Teresa Porcella nell’ambito di “Adotta l’autore” promosso dalla Provincia

URBANIA – Cosa c’è dietro un libro per l’infanzia? Quale deve essere il rapporto tra testo e immagini e come si articola il lavoro degli editori di libri per ragazzi? Per parlare del percorso che conduce un libro dalla casa editrice alle scuole e dunque ai destinatari finali, giovedì 3 aprile, alle ore 16, ad Urbania, nella sede della Comunità Montana (via Manzoni 25) si svolgerà un incontro con l’esperta Teresa Porcella, docente di Letteratura per l’infanzia all’Università di Cagliari e fino allo scorso anno responsabile della sezione scolastica dell’Editore Giunti.

L’appuntamento, gratuito ed aperto ad insegnanti, genitori, appassionati di letteratura per l’infanzia, ma anche a bambini e adolescenti, rientra nel progetto “Adotta l’autore” promosso dall’assessorato alle Attività culturali della Provincia in collaborazione con vari enti (Comune di Pesaro, Comunità Montana Alto e Medio Metauro, Unione dei Comuni Pian del Bruscolo) e con il sostegno progettuale e tecnico dell’associazione libreria “Le foglie d’oro” di Pesaro.

Dopo l’incontro svoltosi a Pesaro con Raffaella Fort delle Edizioni EL, che ha risposto alle tante curiosità dei presenti parlando anche del percorso etico che c’è dietro una nuova collana e della responsabilità nel proporre testi per i piccoli, Teresa Porcella affronterà soprattutto le molteplici sfaccettature dei testi scolastici, le scelte delle copertine, dei formati, ma soprattutto degli autori e illustratori, vista la valenza didattica delle pubblicazioni. 

 

torna all'inizio del contenuto