Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 29 marzo 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

LA Provincia compie 50 anni e si racconta

Scontri politici, progetti, sogni e curiosità nei ricordi degli ex amministratori di Pesaro e Urbino

La Provincia di Pesaro e Urbino si racconta. In occasione del Cinquantesimo anniversario del consiglio provinciale, ex presidenti, assessori ormai in pensione, capigruppo e consiglieri del passato si sono ritrovati attorno a un tavolo per ripercorrere la vita amministrativa dell’assemblea di viale Gramsci.

Confronti politici, progetti realizzati e progetti sognati, aneddoti e curiosità sono stati rivissuti da una decina di “reduci” delle passate legislature, riuniti giovedì pomeriggio nella sala del consiglio provinciale di Pesaro.

A fare gli onori di casa c’erano gli amministratori di oggi, il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli, la vicepresidente Giovanna Cecconi e il presidente del consiglio provinciale Martino Panico. Mentre l’amarcord, coordinato dal giornalista Franco Bertini, è toccato agli ex presidenti Vito Rosaspina e Umberto Bernardini, agli ex vicepresidenti Evio Tomasucci e Mario Fabbri, all’ex assessore Alberto Berardi e agli ex consiglieri Michele Braccioni, Emidio Bruni e Corrado Masetti. Rappresentati i maggiori partiti di allora, ormai usciti di scena, da quello comunista, al Psi, alla Dc, fino al vecchio Movimento sociale.

Bandiere diverse, ma stesso impegno politico. Per tutti l’esperienza amministrativa ha significato un’importante scuola di vita e di democrazia che ha visto crescere la Provincia di Pesaro e Urbino con nuove competenze e attività per lo sviluppo economico e sociale del territorio. Impegno morale, spirito di sacrificio, dibattito appassionato e di alto livello: sono state queste le frasi ricorrenti nei racconti dei protagonisti. Tanto che l’attuale presidente Ucchielli ha riconosciuto che le basi solide sulle quali lavora si devono proprio all’intraprendenza e alla serietà dei suoi predecessori, ai quali va la riconoscenza della Provincia.

Con la tavola rotonda di giovedì si sono concluse le celebrazioni per il mezzo secolo di vita del consiglio provinciale di Pesaro e Urbino, iniziate alla fine dello scorso anno con l’assise monografica sulla storia dell’assemblea, lo scoprimento della targa dedicata a Wolframo Pierangeli (il primo presidente della Provincia) e il consiglio solenne con il vice presidente del Senato Domenico Fisichella.

 

 

 

 

torna all'inizio del contenuto