Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 26 luglio 2005
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Il principe azzurro? È alla Gola del Furlo

ANDAR PER FIABE/Il festival si chiude venerdì con il racconto di Cenerentola, pullman gratuito

ACQUALAGNA. E vissero felici e contenti. Un finale da favola per l’ultimo appuntamento con il festival della Provincia “Andar per fiabe” che venerdì 29 luglio chiama a raccolta bambini, e non più bambini, nel Parco della Golena alla Gola del Furlo dove alle 18 va in scena “Oh Cenerentola!”. Una originale e ironica lettura della celebre storia raccontata da Charles Perrault, dai fratelli Grimm e da scrittori antichi e moderni offerta dal Teatro del canguro di Ancona. La matrigna cattiva, le dispettose sorellastre, la generosa fatina, il principe azzurro e naturalmente lei, la povera Cinderella alla fine baciata dal destino: personaggi indimenticabili che prenderanno corpo grazie all’interpretazione di Gianluca D’Ercole, Ines Farinelli e Enrica Iagnemma diretti dal regista Lino Terra.

Anche questa volta il racconto della fiaba concluderà un pomeriggio a base di storie fantastiche, immersioni nella natura, giochi, sorprese e fantasia. Dalle 10 alle 13 la Golena ospiterà il Ludobus della Provincia con materiale didattico, intrattenimenti e tante sorprese per i bambini. Quindi alle 17, dopo una merenda offerta dal Comune di Acqualagna, i “Maestri del bosco” Giulia Galli e Andrea Fazi della cooperativa “Il Grande albero” e Sandro Di Massimo del “Centro floristico provinciale” illustreranno agli ospiti la storia e le caratteristiche del parco. Sarà inoltre presente la “Casina dei libri” allestita dalla libreria “Le Foglie d’oro” dove si potranno consultare e acquistare volumi per l’infanzia. Infine l’attesa rappresentazione della fiaba.

In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al Teatro Conti di Acqualagna. La Provincia mette a disposizione un pullman gratuito che parte alle 15,30 da Pesaro, in piazzale della Libertà (Palla di Pomodoro). Per prenotare basta una telefonata alla cooperativa “Il Grande albero” (0721.371511, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18).

 

 

torna all'inizio del contenuto