Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 26 gennaio 2011
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Il “Centro Studi Vitruviani” si presenta alla città di Fano

Sabato 29 gennaio, alle 15.30, al Teatro della Fortuna, con l’intervento del presidente del Comitato scientifico Salvatore Settis dell’Università Normale di Pisa. Nasce anche un sito internet

FANO – Il “Centro Studi Vitruviani” si presenta ufficialmente alla cittadinanza con un programma di attività di grande interesse e rilevanza scientifica, un sito internet ed una serie di proposte per il prossimo triennio. L’incontro pubblico è previsto per sabato 29 gennaio, alle ore 15.30, nella Sala Verdi del Teatro della Fortuna di Fano, con la partecipazione del presidente del Comitato scientifico del Centro Studi Salvatore Settis (Università Normale di Pisa), che terrà una relazione introduttiva. Fortemente voluto dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dal Comune di Fano, dall’Università Politecnica delle Marche di Ancona, dall’Università degli Studi Urbino e dalla Cassa di Risparmio di Fano, in collaborazione con Archeoclub Fano e Confesercenti Pesaro e Urbino, il “Centro Studi Vitruviani” è stato fondato quattro mesi fa in occasione del convegno “Vitruvio e il De Architectura nella cultura classica”. E’ presieduto da Paolo Clini, che sabato illustrerà le attività dell’associazione e presenterà il portale www.centrostudivitruviani.org, strumento di comunicazione, divulgazione e promozione fondamentale per le attività del Centro. Al Teatro della Fortuna sono previsti anche gli interventi  del vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia Davide Rossi, del sindaco di Fano Stefano Aguzzi, del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano Fabio Tombari, del Rettore dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona Marco Pacetti, del Rettore dell’Università degli Studi di Urbino Stefano Pivato, del presidente della Confesercenti Pesaro e Urbino Alfredo Mietti, per concludere con i contributi di due qualificati componenti del Comitato scientifico, Howard Burns della Scuola Normale di Pisa e Marco Gaiani dell’Università degli Studi di Bologna.
Sempre sabato, ma in mattinata, è prevista la prima riunione del Comitato scientifico del Centro Studi Vitruviani per approfondire le linee guida recentemente approvate dall’assemblea dei soci, il programma di attività per il 2011 ed i principali ambiti su cui orientare studi e ricerche promosse dal Centro e dalle Università di Ancona e Urbino, con particolare riferimento alla possibilità di attivare a Fano iniziative istituzionali (come dottorati di ricerca) allo scopo di favorire e promuovere gli studi classici e vitruviani.

torna all'inizio del contenuto