Comunicati stampa | Dalla Provincia
lunedì, 21 dicembre 2009
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Marcello Ciamaglia

I marchigiani festeggiano a Bologna, in attesa delle celebrazioni per i 40 anni della Comunità

L’assessore Alessia Morani ha portato il saluto della Provincia al consueto incontro per gli auguri natalizi all’Ippodromo Arcoveggio

Nella foto, da sinistra, il presidente della Comunità marchigiani di Bologna Silvio Ferri, il fisico nucleare Giorgio Giacomelli e l'assessore provinciale Alessia Morani

L’assessore Alessia Morani ha portato il saluto della Provincia alla “Festa degli Auguri di Natale e Capodanno” organizzata dalla Comunità Marchigiani di Bologna all’ippodromo “Arcoveggio”, appuntamento che rinsalda ogni anno il legame tra la terra d’adozione a quella d’origine, grazie alla partecipazione di ospiti delle Marche e dell’Emilia Romagna.

Sono oltre 6500 i marchigiani che vivono a Bologna e zone limitrofe e la Comunità Marchigiani, fondata da cinque persone di origine durantina, tra cui gli attuali presidente Silvio Ferri e segretario Luciano Cellini, si appresta a celebrare nel 2010 i suoi 40 anni di vita, con iniziative a Bologna e ad Urbania.
“Le Marche - ha detto l’assessore Morani - sono una terra ricca di eccellenze, di tradizioni, di valori, che la Comunità marchigiani in tutti questi anni ha saputo diffondere e far apprezzare anche a Bologna. Ben vengano momenti come questo che rafforzano i legami tra territori”.

Da parte sua, l’assessore ai “Rapporti con i cittadini della Provincia di Pesaro e Urbino nel mondo” Massimo Seri, impossibilitato a partecipare per impegni istituzionali, ha informato con una lettera che si recherà a gennaio a Bologna per definire insieme alla Comunità Marchigiani il programma e la collaborazione che la Provincia potrà offrire per le celebrazioni del quarantennale.

Consolidare i rapporti tra territori è stato anche l’auspicio dell’assessore al Comune di Bologna Maurizio Degli Esposti, che ha formulato alla Provincia l’invito a presentare alcune pubblicazioni nella città felsinea.

A presiedere l’incontro all’ippodromo “Arcoveggio” è stato il fisico nucleare Giorgio Giacomelli (di Cagli). Sono intervenuti l’editrice della rivista di Arte e Cultura “L’Aperitivo Illustrato” Christina Magnanelli (pubblicazione nata nelle Marche tre anni fa, approdata da qualche mese in edicola, con grande successo anche a Milano, Roma e Bologna), la giornalista e scrittrice Giovanna Renzini, che ha presentato il suo ultimo libro “Cartoline dall’Anima” (Edizioni Paoline) ed il fondatore e direttore del Museo della Comunicazione e del multimediale “Mille voci… mille suoni” di Bologna Giovanni Pelagalli, che ha invitato i marchigiani a visitare la struttura.

torna all'inizio del contenuto