Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 28 gennaio 2005
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Fondo Papuli, l’arte da sfogliare

La Provincia dona preziosa raccolta all'accademia Raffaello, un convegno

URBINO. Bruno da Osimo, Leonardo Castellani, Francesco Carnevali, Walter Valentini, Carlo Ceci. Sono alcune delle firme che impreziosiscono la raccolta di edizioni d’arte del “Fondo Papuli”. Una ricca testimonianza dell’attività della Scuola del libro, dal 1927 al 1963, che la Provincia ha acquistato dagli eredi di Giuseppe Papuli per donarla all’Accademia Raffaello.

La consegna avverrà mercoledì 2 febbraio alle 17 nella sala riunioni dell’Amministrazione provinciale (in piazza della Repubblica 3). E sarà accompagnata dal convegno “Percorsi formativi artistici a Urbino”, al quale interverranno il professor Andrea Emiliani, presidente dell’Accademia Clementina di Bologna, Gaetano Savoldelli Pedrocchi, presidente dell’Accademia Raffaello di Urbino, Maurizia Ragonesi, dirigente dell’Istituto statale d’arte - Scuola del libro di Urbino, Umberto Palestini, direttore dell’Accademia di belle arti di Urbino, e Franco Mariani, direttore dell’Isia (Istituto superiore per le industrie artistiche).

«La raccolta documenta l’alto lavoro didattico e culturale che l’Istituto di decorazione e illustrazione del libro ha offerto - sottolinea l’assessore alle attività culturali della Provincia Simonetta Romagna - Una tradizione che ha saputo considerare le novità introdotte dalle nuove tecnologie nel settore dell’illustrazione e dell’arte in generale».

La tavola rotonda sarà aperta dagli interventi del presidente della Provincia Palmiro Ucchielli, dell’assessore Simonetta Romagna, dell’assessore provinciale ai beni storici, artistici e archeologici Paolo Sorcinelli e di Lella Mazzoli, assessore alla cultura del Comune di Urbino.

 

torna all'inizio del contenuto