Comunicati stampa | Dalla Provincia
giovedì, 06 marzo 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Emergenza neve, il bollettino delle 8

Le squadre della Provincia al lavoro per riaprire le strade e rendere sicura la viabilità nel pesarese imbiancato

Una tormenta sul monte Nerone, lo spartineve pulisce all’alba la strada delle Cesane, cumuli formati dal vento nel Montefeltro, strade per lo più percorribili con catene. Un nuovo “bollettino” della neve è stato emesso alle 8 di questa mattina (giovedì 6 marzo) dalla Provincia.

Nel pesarese imbiancato la situazione è sotto controllo e le squadre di emergenza di viale Gramsci sono impegnate per rendere sicura la viabilità.

 

Nella tabella sotto il “bollettino” della neve.

 

 

Settore “A”  Catria - Alta Val Cesano

Capo Ufficio: Geom. Luca Casagrande

Km 218,955

 

Nevicate intermittenti anche nella mattinata odierna ed a quote inferiori rispetto a ieri. Le ditte per lo sgombro neve sono in azione sulla SP 42 Frontone-Serra. Le strade sono tutte percorribili con pneumatici da neve. Si segnala la formazione di numerose buche (tratti SP 424 Della Val Cesano) per cui si sta intervenendo con il personale.

Settore “B”  Metauro – Cesano

Capo Ufficio: Geom. Luca Casagrande

Km 168,575

Cielo coperto, assenza di precipitazioni. Strade pulite e circolazione dei veicoli è regolare anche nella zona alta (SP 41 Fratterosa).

Settore “C”  Monte Nerone - Furlo

Capo Ufficio: Dr. Ing. Massimo De Angelis

Km 195,506

 

E’ in corso una tormenta sulla SP 15 M. Nerone chiusa dal km 6.000, la visibilità ridotta (3-4 m.) non consente ai mezzi sgombro neve di intervenire. Sono in azione i mezzi anche sulla SP 54 M. Petrano dove si rileva lo stesso problema di scarsa visibilità. Necessarie catene o pneumatici da neve sulla SP 28 Pianditrebbio mentre nella parte bassa (Cagli – Acqualagna) e sulle SP 3 Flaminia e SP 257 Apecchiese si transita senza catene (strade pulite). Problemi nella notte sulla SP 257, risolti con intervento mezzi trattamento antighiaccio. Si segnala vento forte zona Cantiano.   Le strade sono transitabili con gomme da neve, sono consigliate le catene al seguito.

Settore “D”  Bassa Flaminia

Capo Ufficio: Geom. Mauro Baldacci

Km 176,789

 

Non si segnalano precipitazioni né disagi alla circolazione. Passaggio di spartineve all’alba sulla SP 51 Cesane per cumuli (unica strada del settore con neve sul piano viabile) ed intervento nella notte sulla SP 3 Flaminia loc Calcinelli per grossa buca. Cielo coperto.

Settore “E”  Pesaro

Capo Ufficio: Geom. Gilberto Galvani

Km 194,914

Cielo coperto, strade del settore pulite e transitabili senza particolari problemi. Si sta intervenendo per chiusura buche.

Settore “F”  Alta Val Metauro

Capo Ufficio: Dr. Ing. Paolo Camerini

Km 234,210

 

La circolazione stradale rimane difficoltosa sulle SP 90 Graticcioli e SP 21Urbania-Piobbico per neve sulla sede stradale e cumuli a causa del forte vento, necessari pneumatici da neve o catene. Sulla SP 21 si segnalano inoltre due mezzi pesanti fermi che occupano una corsia, in corso intervento di rimozione. Sulla SP 4 Metaurense i cantonieri sono al lavoro per la chiusura delle numerose buche che si sono formate.

Settore “G”  Montefeltro

Capo Ufficio: Geom. Giorgio Pacassoni

Km 218,876

 

Precipitazioni assenti dalla serata di ieri in cui sono stati effettuati altri passaggi con i mezzi sgombro neve pressi di Villagrande, Eremo, Carpegna, Pugliano dove permangono circa 2 cm di neve pressata sulla sede stradale e sulle provinciali n. 86 Cà Micci e n. 87 Valle S. Anastasia. Questa mattina si sta intervenendo nelle stesse zone per la presenza di cumuli formati dal vento. Nella restante parte del territorio strade pulite ad eccezione di breve tratto SP 138 S. Giovanni-M. Altavelio Piandicastello. Cielo coperto.

Settore “H”  Val Marecchia

Capo Ufficio: Geom. Giampiero Tarsi

Km 186,260

 

Sulle strade del settore nei pressi dei valici: Cantoniera, Pugliano, Villagrande, Perticara, Balze (h della neve m. 1,80), i mezzi sgombro-neve hanno effettuato ulteriori passaggi nella serata di ieri e all’alba di questa mattina (tormenta-cumuli). Per tali percorsi sono necessari pneumatici da neve o catene. Migliore la situazione nelle parti basse delle SS.PP. 6 Montefeltresca, 76 Casteldelci (da loc. Giardiniera a valle), SP 1 Carpegna (da Pennabilli verso valle), SP 258 Marecchia.

 

 

torna all'inizio del contenuto