Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 27 giugno 2007
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Consiglio, confronto giovani e adulti

Venerdì 29 giugno seduta speciale con relazione del presidente dell’assemblea dei ragazzi e video

PESARO. Due Consigli, una sola assemblea. Da una parte i ragazzi, dall’altra gli adulti. Sarà una seduta speciale quella in programma venerdì 29 giugno alle 9,30 in sala “Wolframo Pierangeli”. Per la prima volta il Consiglio provinciale dei giovani eletti, costituito un anno fa tra i neo amministratori degli enti locali e i rappresentanti di associazioni, università e scuole, farà un resoconto della sua attività al Consiglio provinciale.

Al primo punto dell’ordine del giorno ci sono infatti le politiche giovanili, tema assai caro al presidente Palmiro Ucchielli e al suo staff. Sono attese la relazione di Federico Scaramucci, presidente dell’assemblea giovane (i consiglieri hanno tutti tra 18 e 30 anni), e la proiezione di un video sull’attività svolta.

«La Provincia ha sempre avuto tra le sue priorità l’attenzione per i giovani - fa notare Ucchielli -, in questi anni sono state realizzate numerose iniziative che hanno dato spazio al protagonismo di ragazze e ragazzi. Si sono cercate nuove strade per favorire la loro crescita culturale e civile. Tra i principali interventi c’è stata l’istituzione del Consiglio provinciale dei giovani eletti, un organismo attraverso il quale stabilire un confronto per riconoscere, garantire e promuovere i diritti e i doveri dei giovani e la loro autonoma partecipazione in tutti i settori della società».

 

torna all'inizio del contenuto