Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 08 giugno 2011
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Ceramiche in mostra permanente nelle sale “W.Pierangeli” e “Adele Bei” della Provincia

Grazie ad un accordo tra l’associazione “Amici della ceramica” e la Provincia (presidenza del Consiglio e assessorato all’Artigianato). Si va dal richiamo alla cultura rinascimentale fino a pezzi contemporanei

PESARO – Da ieri, bellissime opere dei maestri ceramisti dell’associazione “Amici della ceramica” di Pesaro sono esposte nelle sale del consiglio provinciale “W.Pierangeli” e “Adele Bei”, in due teche donate dalla Fiam, grazie ad un accordo tra associazione e Provincia di Pesaro e Urbino. Come spiegato in una cerimonia dal presidente del consiglio provinciale Luca Bartolucci, dall’assessore all’Artigianato e attività produttive Renato Claudio Minardi e dal presidente dell’associazione “Amici della ceramica” Claudio Giardini, si tratta di un’importante occasione per valorizzare e promuovere al meglio un’arte, quella della ceramica, che in questo territorio ha radici antichissime e che può diventare ambasciatrice della provincia non solo in Italia ma nel mondo. Nelle due sale, le più prestigiose dell’ente, si svolgono infatti ogni anno qualificate e importanti iniziative a cui accedono migliaia di persone, che avranno così l’opportunità di conoscere e apprezzare questo capolavori. I primi quattro ceramisti ad esporre sono Marcella Molaroni, Adriano Giavoli, Anna Rosa Basile e Fernanda Paianini, che saranno seguiti, a rotazione (ogni quattro mesi) dagli altri 19 facenti parte dell’associazione: Liliana Anastasi, Adelanna  Antonioli, Antonio Giangolini, Andrea Desimoni, Maria Luisa Serravalli, Loretta Biondi, Federica Barniesi, Maria Moretti, Luciana Berti, Irene Nardi, Anna Maria Montesi, Elena Martoni, Gabriella Pandolfi, Angelica Schiuma, Anna Rosa Aloisio, Anna Maria Masiero, Anna Maria Peretti, Mirko Bravi, Maria Luisa Tamburini.
Interessanti anche le tecniche: si va dal richiamo alla cultura ceramica rinascimentale, fino a pezzi della più estrema contemporaneità. All’appuntamento erano presenti anche il vice presidente degli “Amici della Ceramica “ Fabrizio Fiorelli, la responsabile dell’Ufficio sviluppo economico della Provincia Clara Santin e la consigliera provinciale Silvana Carloni, che ha fatto da tramite affinché questa sintonia e collaborazione tra associazione e Provincia potesse realizzarsi. Tra le opere in mostra, anche un piatto ceramico con lo stemma di Pesaro, realizzato dall’artista Lina Giunta e donato alla Provincia.

torna all'inizio del contenuto