Comunicati stampa | Dalla Provincia
sabato, 26 luglio 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Caprazzino, viabilità più sicura

Inaugurata la variante alla Fogliense e una rotatoria realizzata dalle imprese dell'area produttiva

SASSOCORVARO. L'asfalto è tirato a lucido, la segnaletica brilla sotto il sole, ci sono i percorsi pedonali e ciclabili, un ponticello e soprattutto c'è tanto verde. Del resto le strade che risalgono il Montefeltro sono un po' speciali. Devono adattarsi alla dolcezza del paesaggio e all'antica storia dei luoghi. Rispetto per l'ambiente, funzionalità, bellezza. Sono le parole d'ordine che hanno ispirato anche il nuovo intervento stradale appena realizzato dalla Provincia. La variante della strada provinciale 3 Fogliense a Caprazzino, nel comune di Sassocorvaro, inaugurata venerdì pomeriggio in un clima di festa paesana.

Il "restyling" ha interessato un tratto di 400 metri del percorso che passa davanti al cimitero del paese e conduce alla zona produttiva. Annullate curve e tortuosità, l'operazione di "lifting" ha restituito ai cittadini e alle imprese una viabilità più agevole e sicura. Particolare attenzione è stata rivolta agli anziani e alle persone "deboli" che hanno ora a disposizione un percorso pedonale e ciclabile tutto per loro che li protegge dal traffico in corsa lungo la Fogliense.

L'intervento si è infine arricchito grazie alla collaborazione tra gli amministratori e le imprese dell'area artigianale di Caprazzino, che hanno realizzato una rotatoria all'innesto con la strada che porta ai laboratori di Maiano.

"Una preziosa sinergia tra pubblico e privato che ha permesso di raggiungere i migliori risultati - il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli si è rivolto così ai rappresentanti della storica famiglia Brugnettini che guida il gruppo -. Ringrazio gli imprenditori come voi che hanno avuto la lungimiranza di investire nelle zone interne della provincia". E in risposta il patròn Brugnettini, che ha poi invitato tutti a una serata conviviale nei suoi capannoni, ha fatto notare che per le aziende della zona "i problemi legati alla viabilità rappresentano una reale emergenza, benvengano le collaborazioni come questa".

Una piccola folla di amministratori, tecnici, dirigenti e lavoratori dell'area industriale ha partecipato al taglio del nastro. Accanto a Ucchielli c'erano il sindaco di Sassocorvaro Antonio Alessandrini, il sindaco di Lunano Massimo Grandicelli, l'assessore provinciale ai lavori pubblici Giuseppe Lucarini, l'onorevole Massimo Vannucci, il segretario provinciale del Pd Matteo Ricci.

I lavori di ammodernamento, rettifica e messa in sicurezza del tracciato sono stati progettati e realizzati dalla Provincia (che ha anche prestato la sua consulenza ai privati per il disegno della rotatoria) e hanno comportato una spesa di 450 mila euro. Ha diretto l'intera operazione l'architetto Maurizio Gili della Provincia mentre concretamente ha operato la ditta S& P Costruzioni di Sassocorvaro.

torna all'inizio del contenuto