Comunicati stampa | Dalla Provincia
giovedì, 26 giugno 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

“Attenzione, la strada lascia il segno”

Conferenza stampa mercoledì 2 luglio alle 11 nella sala Giunta "Sara Levi Nathan"

PESARO. Due ragazzi di spalle, jeans e t-shirt bianca "griffata". Ma in questo caso la firma è quella lasciata dalle ruote di un'automobile. È l'immagine che guida la Campagna estiva 2008 per la sicurezza stradale che l'8 luglio parte in tutta la provincia con lo slogan "Non lasciare che la strada ti segni". Un messaggio forte rivolto in particolare ai giovani e, per la prima volta, ideato proprio dai giovani. L'autrice della comunicazione sociale è infatti una studentessa di 19 anni, Maristella Caffè, in procinto di maturarsi all'Istituto d'arte Mengaroni di Pesaro ma che è già stata "promossa" al concorso "100 idee sulla mobilità responsabile", organizzato dall'assessorato alle opere pubbliche, trasporti e mobilità della Provincia.

La quarta Campagna estiva per la sicurezza stradale, che si inserisce nei messaggi seriali "Pensa alla vita" contro l'abuso di alcol e per la moderazione della velocità, sarà presentata durante la conferenza stampa in programma mercoledì 2 luglio alle 11 nella sala Giunta "Sara Levi Nathan" della Provincia (in viale Gramsci 4 a Pesaro).

Sono previsti gli interventi del presidente dell'Amministrazione provinciale Palmiro Ucchielli, dell'assessore alle opere pubbliche, trasporti e mobilità Giuseppe Lucarini, della dirigente del settore mobilità Claudia Paci, del comandante della Polizia provinciale Daniele Gattoni, del vicepreside e dell'insegnante dell'Istituto d'arte Mengaroni che hanno seguito il concorso e della giovane autrice della campagna.

torna all'inizio del contenuto