Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 27 agosto 2013
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Al via il concorso “Gelato Eubiosia”, i cittadini votano il “gusto della buona vita”

L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Ant in collaborazione con Sigep, Fabbri e “Il Resto del Carlino”, sosterrà il progetto “Bimbi in ANT”. Otto le gelaterie in gara

PESARO – Sono 8 le gelaterie del territorio provinciale che, fino al 25 settembre, si sfideranno nel proporre ai cittadini un gusto nuovo: il gusto “Eubiosia” (dal greco antico eu/bene – bios/vita), capace di rispecchiare la buona vita:  “Alice, il gelato delle meraviglie” (Pesaro), “Gelateria Torteria Polo” (Gallo di Petriano), “Puro & Bio” (Pesaro), “Puro & Bio” (Fano), “Pino Bar” (Fano), “Maki” (Fano), “Margarita” (Pesaro) e “Vin's Café" (Pesaro).

L’iniziativa, ideata dalla Fondazione ANT Italia Onlus in collaborazione con Sigep (Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianale, organizzato da Rimini Fiera), vede come partner  “Fabbri 1905”  (azienda bolognese che porta nel mondo l’eccellenza del made in Italy nel settore) e media partner “Il Resto del Carlino” (edizione di Pesaro), con i patrocini di Regione Marche, Provincia di Pesaro–Urbino e Comuni di Pesaro, Urbino e Fano.

Obiettivo del concorso “Gelato Eubiosia” è quello di valorizzare le eccellenze del territorio, con una particolare attenzione alla solidarietà. Il contributo di iscrizione delle gelaterie andrà infatti a sostegno del progetto “Bimbi in ANT”, il servizio pediatrico offerto dalla Fondazione ANT per permettere ai piccoli sofferenti oncologici di avvalersi di prestazioni mediche, infermieristiche e psicologiche specializzate direttamente a casa, in famiglia.

L’iniziativa è stata presentata in Provincia dall’assessore alle Attività produttive, enogastronomia e turismo Renato Claudio Minardi, dalla referente ANT della delegazione di Pesaro – Urbino Veronica Riciputi, dalla project manager di SIGEP Gabriella de Girolamo e dalla product manager divisione Gelateria e Pasticceria di Fabbri 1905 Antonella Lombardi.

“La provincia di Pesaro e Urbino – ha detto l’assessore Renato Claudio Minardi – è tra i primi luoghi in Italia per qualità della vita, dunque condividiamo la scelta dell’Ant di far ideare ai nostri gelatieri il ‘gusto della buona vita’. In questo territorio abbiamo tre produzioni dop, due manifestazioni nazionali dedicate al tartufo, vini di ottima qualità, sei birrifici artigianali ed ora questa iniziativa punterà i riflettori sulle gelaterie artigianali, volgendo al tempo stesso lo sguardo alla solidarietà e al volontariato, di cui l’Ant è tra le più alte espressioni: è importante per la società e per la sanità pubblica che vi sia un’associazione che si occupa dei malati oncologici con professionalità e dedizione. Il volontariato, che in questa provincia è numeroso e ricco di iniziative, rappresenta la spina dorsale della società”.

“L’Ant – ha spiegato la referente di Pesaro – Urbino Veronica Riciputi – è la più grande realtà nel campo dell’assistenza domiciliare e da 35 anni si batte per il diritto a vivere dignitosamente anche nel difficile momento della malattia, garantendo gratuitamente le cure necessarie all’interno dell’ambiente domestico, con uno standard pari a quello ospedaliero. Nelle Marche la Fondazione è attiva dal 1992: ad oggi sono stati assistiti gratuitamente 6.500 i malati di tumore. Nel 2012 sono stati seguiti 660 pazienti grazie al lavoro di 9 medici, 5 infermieri e 2 psicologi. A Pesaro, vengono assistite ogni giorno 75 persone. Proprio perché la nostra filosofia si basa sulla dignità e sulla buona vita, abbiamo voluto associarla ad un’eccellenza come il gelato artigianale”.

“Il gelato – ha detto la project manager di SIGEP Gabriella de Girolamo – è una delle principali eccellenze italiane, al pari della pizza e della pasta. In Italia ci sono 35mila gelaterie artigianali, su 100mila presenti nel mondo. In questo momento di crisi, il settore ha ancora molti margini, anche per esportare: sono tanti i gelatieri che aprono attività all’estero. Il Sigep si svolge da 35 anni, con la presenza di mille aziende fornitrici, tra cui alcune marchigiane leader nel mondo. Da qualche anno promuoviamo alcuni eventi perché ne sposiamo il messaggio”.  
“Fabbri 1905, che ha 250 dipendenti – ha spiegato la product manager divisione Gelateria e Pasticceria Antonella Lombardi – punta da sempre alla qualità, intesa non solo come qualità degli ingredienti ma anche come attenzione all’ambiente, alla qualità della vita e al rapporto tra le persone. Ci sentiamo molto affini ad Ant in questo gusto della buona vita e siamo curiosi di conoscere i tre gusti più votati dai cittadini, che porteremo in vetrina al Sigep 2014”.

Per votare i tre gusti Eubiosia più graditi si potranno utilizzare i coupon pubblicati sull’edizione di Pesaro de “Il Resto del Carlino”, reperibili anche nelle gelaterie coinvolte nell’iniziativa, sulla pagina facebook Fondazione ANT o sul sito www.ant.it. Si potrà votare anche per e-mail: gelato.eubiosia@ant.it. I tre gusti più votati parteciperanno al Sigep, dove saranno realizzati allo stand Fabbri 1905 e valutati da una giuria di esperti che decreterà il vincitore.

Ma ci sarà un premio anche per i cittadini: tra tutti i votanti saranno sorteggiati 5 fortunati che si aggiudicheranno un buono da 10 Kg di gelato nella loro gelateria preferita.

torna all'inizio del contenuto