Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 30 marzo 2012
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Sci di fondo su strada, presentate a Pesaro le nuove attività, tra cui tre competizioni federali

L’associazione, che ha portato lo “skiroll” nel territorio provinciale, è molto attiva anche sul versante amatoriale e su quello scolastico, grazie ad un accordo con l’Istituto “Padalino” di Fano

PESARO – Si estende l’attività dell’associazione sportiva “Torollski center” di Pesaro, che dal 2011 ha portato nel territorio provinciale una nuova disciplina, lo “Skiroll” (sci di fondo su strada), sempre più diffuso in Italia grazie alla presenza di un maggior numero di piste ciclabili.

In una conferenza stampa a cui sono intervenuti il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi, l’assessore provinciale allo Sport Massimo Seri, l’assessore allo Sport del Comune di Pesaro Enzo Belloni, il presidente del Coni provinciale Alberto Paccapelo, il rappresentante della Commissione settore Skiroll delegato internazionale Fis Enrico Coucourde e rappresentanti dei Comuni di Fano, Apecchio e Mombaroccio, il presidente della “Torollski center” Michele Ravagli ha illustrato le proposte 2012, articolate su tre filoni: amatoriale, agonistico e giovanile.

Sul versante agonistico, l’associazione organizzerà quest’anno tre competizioni federali: un “Trofeo nazionale” il 20 maggio a Mombaroccio, una prova di “Coppa Italia Sprint” il 28 luglio lungo le strade di Pesaro ed un “Campionato italiano staffetta” il 29 luglio nel circuito “Marconi” di Fano. Quanto al settore giovanile, dopo Pasqua verrà avviato con l’Istituto “Padalino” di Fano (che ha aderito all’iniziativa ministeriale “Scuole dello sport giovanile”) un progetto che prevede, due ore alla settimana, lezioni di “Skiroll”.

“Non è un caso – ha sottolineato l’assessore provinciale allo Sport Massimo Seri – che una disciplina come lo skiroll stia prendendo piede in questo territorio, che ha investito su strutture quali piste ciclabili, dando un valore aggiunto alla qualità della vita. Oltre al momento sportivo, c’è anche un importante momento di aggregazione, visto che l’attività sta coinvolgendo sempre più persone”.

Il presidente del Coni provinciale Alberto Paccapelo ha evidenziato come lo skiroll arricchisca l’offerta sportiva della provincia. “Speriamo – ha detto - di avere a disposizione, tra qualche anno, anche l’ex ferrovia Fano – Urbino, 50 km che si presterebbero molto a questo sport”.

“Proprio martedì – ha reso noto con soddisfazione il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi – abbiamo approvato all’unanimità una legge su sport e tempo libero, innovativa e in grado di dare risposte a varie esigenze. Lo sport è uno straordinario ed efficace mezzo per far stare insieme le persone e per una crescita armonica dell’individuo, che impara così le regole, la disciplina, il confronto con gli altri. In questa regione c’è l’apporto straordinario di tante associazioni, che operano con impegno ed entusiasmo. Per non parlare della notevole influenza che lo sport ha sul versante del turismo”.

torna all'inizio del contenuto