Comunicati stampa | Dalla Provincia
sabato, 02 dicembre 2006

La Provincia tutelerà l’immagine della sua struttura amministrativa e istituzionale

Dopo le dichiarazioni di Pierotti, Mei e dell’avvocato Canafoglia

Dopo l’annuncio di un esposto alla Procura della Repubblica nei confronti della Provincia, l’Ufficio legale dell’amministrazione, in ottemperanza della delibera di giunta del 27 luglio 2006, è stato incaricato di valutare se sussistono gli estremi per querelare Claudio Pierotti, Adriano Mei e dell’avvocato Corrado Canafoglia, “a tutela della propria immagine e onorabilità, contro ogni tentativo di delegittimazione istituzionale, denigrazione e discredito nei confronti dell’ente e delle sue strutture amministrative e istituzionali”.

Già nei mesi scorsi, attraverso una lettera inviata dal direttore generale dell’ente, la Provincia aveva invitato a non diffamare, denigrare e delegittimare la buona e corretta azione dell’ente e delle sue strutture, riservandosi ogni conseguente azione. Dopo l’ennesimo episodio, la decisione di tutelarsi contro affermazioni che “oltre a colpire ingiustamente l’ente quale istituzione, generano nell’opinione pubblica sfiducia verso l’efficienza, la serietà, credibilità, correttezza e trasparenza dell’amministrazione provinciale, dei suoi dirigenti e dipendenti, determinando così un notevolissimo danno alla propria immagine e onorabilità, da tutelare nelle sedi competenti, per il quale danno ne conseguirà richiesta di risarcimento per le offese subite”.

 

 

torna all'inizio del contenuto