Comunicati stampa | Dalla Provincia
lunedì, 29 ottobre 2007
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

“La donna si racconta”, ecco i nomi degli allievi premiati e degli altri vincitori

Cerimonia ieri al Teatro Sperimentale di Pesaro. Presente la grande cantante lirica Daniela Barcellona

PESARO – Oltre alla grande cantante lirica Daniela Barcellona, che ha ricevuto il premio speciale “La donna si racconta” (assente per influenza l’altra ospite illustre, la mezzosoprano Giulietta Simionato), i protagonisti della XV edizione del premio internazionale di poesia e narrativa “La donna si racconta” sono stati gli allievi delle scuole elementari, medie e superiori, che hanno partecipato da tutta la regione alla sezione “Juniores Study”. In un Teatro Sperimentale gremito, la presidente del premio Anna Mici, il direttore artistico Jader Baiocchi e le personalità presenti (gli assessori del Comune Gloriana Gambini e Luca Bartolucci, della Provincia Simonetta Romagna, la vice presidente della Commissione regionale pari opportunità Margherita Mencoboni, gli onorevoli Maria Paola Merloni e Oriano Giovanelli, il rettore dell’Università per stranieri di Perugia Stefania Giannini e la presidente della giuria Lucia Colombari), hanno consegnato i premi: per le elementari si è classificato primo Liborio Scalfati della scuola “Sacro Cuore” di Pesaro con il racconto “I fantasmi”, seconda Eleonora Paolini della “Pirandello” di Pesaro, terza Irene Mobili della scuola di Castelnuovo Recanati. Per le scuole medie, prima Eleonora Fresina della media di S.Angelo in Lizzola con “Le mie poesie”, mentre il secondo e terzo premio è andato al racconto “Donne viste dal frigo” di quattro allieve della scuola “Pian del Bruscolo” di Tavullia, Ilaria La Torre, Sonia Pagnini, Elena Pieri, Alexia Saccomandi. Per le superiori, primo Alessandro Andreani del liceo classico Mamiani di Pesaro, seconda Federica Squadrini del liceo classico “Annibal Caro” di Fermo e terza Irene Kresel del liceo linguistico “Nolfi” di Fano. Due menzioni speciali a Giorgia D’Angelo del liceo scientifico “Marconi” di Pesaro e a Veronica Binci del liceo classico “Leopardi” di Recanati. Il premio del Presidente della Repubblica Juniores Study, consegnato dal prefetto Luigi Riccio, è stato vinto da Giulia Santi dell’Itgc “Francesco M. Della Rovere” di Urbania. Agli istituti vincitori sono andati libri offerti dall’editore Walter Stafoggia, ritirati dalle insegnanti.

Per la sezione Narrativa, prima Maria Grazia Fabi di Urbino, seconda Giovanna Loda di Brescia e terza Daniela Rizzo di Monopoli (Bari), per la Poesia prima Loretta Benedetti di San Giovanni in Marignano, seconda Marina Marzetti di Fano, terza Lucia Tempesta di Fermignano, con menzione speciale a Bianca Bonazzoli di Pesaro. Per le “Biografie” premiata Maria Teresa Rotiroti (Catanzaro), con menzione speciale per Rita Quadrini (Pesaro), mentre il Premio Internazionale è andato a Rosine Ireneè Nobin (Guadalupe), con menzione speciale a Minoù Ansary Zarinech (Persia).

Premio speciale del Presidente della Repubblica a Raffaella Marini di Pesaro. Brani e poesie dei vincitori sono stati letti da Rita Giancola. Nell’anno europeo delle Pari opportunità due premi sono stati consegnati a Maria Paola Merloni nella sua veste di imprenditrice e al Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia Stefania Giannini, primo rettore donna di un ateneo. Grande successo ha riscosso il concerto lirico di Alla Simonishvili (soprano), Enrica Fabbri (soprano) e Ilaria Sacchi (mezzosoprano) accompagnate dalla pianista Donatella Dorsi, così come numerosi applausi ha guadagnato la piccola Maria Luce Gamboni che ha proposto “Maria di Nazareth” di Zizigno.

 

 

torna all'inizio del contenuto