Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 26 febbraio 2010
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

“Festival Tir”, gli appuntamenti di sabato, domenica e lunedì

Il 27 febbraio, nella sala “Adele Bei”, verrà siglato un protocollo d’intesa tra Provincia e Conai

PESARO – Sabato, domenica e lunedì ricchi di appuntamenti per il “Festival Tir 2010”, la rassegna promossa dall’associazione “ArTIRandage” e dalla Provincia, avente come tema “L’arte del rifiuto”.

Sabato 27, alle 10, nella sala “Adele Bei” della Provincia si terrà il convegno “Raccolta differenziata, una responsabilità comune tra enti locali e cittadini”, nell’ambito del quale è prevista la firma di un protocollo d’intesa tra Provincia e Conai. Interverranno l’assessore provinciale all’Ambiente Tarcisio Porto, Nicola Nascosti  del Comitato di coordinamento Anci-Conai, la responsabile del Servizio rifiuti della Regione Isarema Cioni, il direttore generale del Conai Valter Facciotto, il presidente di Legambiente Marche Luigino Quarchioni (che presenterà i risultati dell’iniziativa ”Comuni ricicloni”), per poi lasciare il posto, alle 11.30, ad una tavola rotonda su metodi e obiettivi per la raccolta differenziata.

Alle ore 16, alla Biblioteca San Giovanni, convegno – conversazione su “Il valore dell’Inutile”, che affronterà le sfaccettature di una nuova economia ecologica e solidale in relazione ai temi della disoccupazione giovanile, dell’inclusione sociale e del valore sociale e culturale dell’arte. Interverranno l’assessore provinciale all’Ambiente Tarcisio Porto (su “Riciclo e nuove occupazioni”), l’antropologo ed economista Guido Viale, che si occupa di politiche attive del lavoro in campo ambientale (“La civiltà del riuso”), il direttore generale del Conai Valter Facciotto (“Economie collegate al recupero”), Monica Carafone ed Elisabetta Veneziano (progetto Eco – Lemp), il gruppo musicale “Riciclato circo musicale” (che effettua concerti con strumenti realizzati con materiale di scarto), la regista Noemi Rinolfi della compagnia di teatro sociale “Artirandage” di Pesaro ed il critico d’arte Alessandro Pitrè che interverrà sulle potenzialità di ri-creazione del “popolo dei randagi”.

Domenica 28, alle 16, sempre alla Biblioteca San Giovanni, seconda giornata del convegno “Il valore dell’Inutile” sul tema “L’impresa sociale: idee praticabili dal pubblico al privato”, a cui parteciperanno i fondatori di “Extramuros”, impresa di integrazione sociale di Parigi che progetta e realizza mobili e oggetti a partire da materiale di scarto. Ad aprire l’incontro l’assessore Tarcisio Porto, che lascerà poi la parola alla responsabile del settore infanzia della cooperativa “Labirinto” Gina Iacomucci, all’educatrice del “Labirinto” Valentina Tonucci e al presidente della “Rete Economia etica e solidale Marche” Davide Guidi. Le due giornate saranno coordinate da Chiara Federici di “handicap&arte” e Donatella Tonini di “arTIRandage”.

Lunedì 1 marzo, alle 18, a Palazzo Montani Antaldi, è prevista la proiezione, in collaborazione con Pesaro Film Fest, del film “CO2” sul tema del dissesto ecologico, che documenta la relazione tra il cattivo smaltimento dei rifiuti e l’innalzamento della temperatura della terra.             

torna all'inizio del contenuto