Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 28 giugno 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: g.r.

Domenica 30 giugno giornata per la pulizia dei fiumi Metauro e Foglia

Iniziativa promossa dalla Provincia e da varie società: tutti possono partecipare

Un incontro per la raccolta dei rifiuti su alcuni tratti dei fiumi Foglia e Metauro: è l’iniziativa promossa per domenica mattina, 30 giugno, dall’assessorato ai Beni ambientali della Provincia (attraverso il proprio Centro di Educazione Ambientale), in collaborazione con le società di servizi Aset, Aspes e Megas e con Arcicaccia, Arcipesca, Argonauta, Associazione Nazionale Libera Caccia e Pesca, Cai e Fips.

L’appuntamento, oltre a rappresentare un ulteriore momento di sensibilizzazione, unione ed educazione al rispetto dell’ambiente, vuole offrire alla popolazione anche un’occasione per dare il proprio contributo per la tutela e il risanamento dei luoghi in cui viviamo. I fiumi sono infatti aree di particolare interesse naturalistico-ambientale, sia per la complessità del loro ecosistema, sia per l’importanza che il “bene acqua” riveste per la nostra salute e per le attività produttive.

L’incontro di domenica vuole essere il primo di una serie di interventi che annualmente saranno riproposti sempre in collaborazione con le associazioni di volontariato ed i cittadini.

Ma vediamo il programma della giornata. Si partirà alle ore 8.30 da tre punti diversi del territorio provinciale: il parcheggio del Palas di Pesaro, il ponte dell’autostrada sul Metauro di Fano ed il bar della Stazione di Canavaccio

L’iniziativa si svolgerà lungo due tratti del fiume Metauro (a monte e a valle) ed un tratto del fiume Foglia, dove saranno presenti, insieme ai volontari, i coordinatori delle diverse associazioni che collaborano all’attività, nonché il personale del Cea (Centro di educazione ambientale). Ai volontari sarà distribuito il materiale necessario (guanti, sacchi ecc.). Al termine della mattinata le aziende preposte si occuperanno della raccolta dei rifiuti. Tutti sono invitati a partecipare. Per informazioni e adesioni si può telefonare al Centro di Educazione Ambientale (CEA) della Provincia (tel. 0721/453773), all’Arcipesca (tel. 0721/34348-68593), Fips (0721/24682).

 

torna all'inizio del contenuto