Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 23 ottobre 2015
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Capriolo soccorso dagli operatori del Cras a Gadana di Urbino

Vicenda a lieto fine grazie alla chiamata di un cittadino e al tempestivo intervento del personale che ha portato l’animale nella struttura per sottoporlo alle cure di un veterinario

URBINO – Pur tra tante incertezze e difficoltà, gli operatori del Cras (Centro recupero animali selvatici) continuano instancabilmente la loro attività. Questa mattina, chiamati da un cittadino, sono intervenuti a Gadana di Urbino per soccorrere un giovane capriolo che si trovava accasciato sul ciclo della strada, presumibilmente dopo un investimento.

Gli uomini del Cras hanno portato il capriolo nella loro struttura e chiamato il veterinario per le cure del caso. Fortunatamente nulla di grave (una ferita sul muso e stordimento per l’urto subito), tanto che il capriolo ha già dato segni di miglioramento. La pronta chiamata del cittadino al cellulare del Cras 348.5162539 ha consentito di dare un lieto fine alla vicenda. 

torna all'inizio del contenuto