Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 31 marzo 2009
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Calderoli a Ucchielli: «Contro la crisi lavoreremo di squadra a livello europeo»

Soddisfazione del presidente della Provincia dopo l’incontro con il ministro per la Semplificazione normativa

PESARO. «Il ministro si è impegnato ad avviare un lavoro di squadra a livello europeo per trovare una via di uscita alle difficoltà finanziarie che stringono nella morsa gli enti locali».

Torna dagli uffici del Governo a Montecitorio con una garanzia in più il presidente della Provincia di Pesaro Urbino Palmiro Ucchielli che martedì mattina si è incontrato con Roberto Calderoli, alla guida della Semplificazione normativa. Con lui c’erano il presidente della Provincia di Massa Carrara Osvaldo Angelini e l’onorevole pesarese Massimo Vannucci (Pd).

Una mezz’ora circa per consegnare al ministro il documento con le “scelte necessarie che deve compiere il Governo” sottoscritto dagli amministratori pubblici del Centro Italia durante le assemblee che si sono svolte le settimane scorse in provincia di Pesaro Urbino.

«Abbiamo ribadito - racconta Palmiro Ucchielli - che per fronteggiare la crisi economica è necessario che Comuni, Province e Regioni possano disporre di risorse adeguate e sufficienti per assolvere ai ruoli e alle funzioni attribuite dal titolo V della Costituzione, vale a dire rispondere alle esigenze di cittadini e imprese. Si è parlato poi dell’urgenza di sbloccare il patto di stabilità dei Comuni per sciogliere i pagamenti a ditte e fornitori e soprattutto per realizzare investimenti legati a scuole, impianti sportivi, case di cura, strade e impianti per le energie rinnovabili che rimetterebbero in moto i cantieri e l’economia. Infine il federalismo fiscale, per il quale abbiamo chiesto risorse adeguate e rapidità di realizzazione della riforma».

torna all'inizio del contenuto