Comunicati stampa | Dalla Provincia
giovedì, 20 giugno 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Arrivano le giornate con l’archeologo

Stage pratici nel sito di Tifernum Mataurense insieme ai professionisti dello scavo

SANT’ANGELO IN VADO. “Archeoprovincia” passa dalla teoria alla pratica e propone sei giornate di scavo nell’antica città di Tifernum Mataurense. Dopo le visite guidate, gli itinerari in pullman e i convivi gastronomici al sapore di romanità, l’iniziativa dell’assessorato ai Beni e alle Attività culturali - Editoria della Provincia, nata per valorizzare reperti, siti e musei del territorio, si affaccia al suggestivo e affascinante mondo dello scavo archeologico. Uno stage pratico, a stretto contatto con i professionisti degli antichi reperti, per toccare con mano le tecniche di scavo e i metodi da seguire per l’identificazione di strutture e materiali.

Tutti possono partecipare, purché animati dallo spirito di Schliemann: basta un abbigliamento comodo e scarpe con carro armato. Saranno poi gli organizzatori a fornire guanti, cappellino e maglietta.

Le “Giornate con l’archeologo” si svolgeranno sabato 29 giugno, dalle 8 alle 12,30, e da lunedì 1° a venerdì 5 luglio, dalle 8 alle 12,30 e dalle 15 alle 19,30, durante la tradizionale campagna estiva di ricerche. Farà da guida alle attività del cantiere il professor Enzo Catani dell’università di Macerata, direttore degli scavi.

Per partecipare all’iniziativa, completamente gratuita, è necessaria la prenotazione telefonando allo 0721.805099 (martedì, giovedì e sabato dalle 10 alle 12,30) oppure inviando una mail all’indirizzo info@archeoprovincia.it.

Per ragioni organizzative ogni aspirante archeologo può svolgere una sola giornata di stage, alla quale partecipano non più di cinque persone (se non si dovesse raggiungere questo numero gli interessati possono prolungare l’esperienza di due o tre giorni). Le uniche spese a carico dei partecipanti sono quelle per il viaggio e il vitto. È possibile pranzare con il gruppo di archeologi professionisti alla mensa comunale (prezzo convenzionato 4 euro). I partecipanti sono coperti da un’assicurazione personale offerta da Agenzia Assiducale di Urbino-Milano Assicurazioni.

L’iniziativa ha il patrocinio della Soprintendenza per i Beni archeologici delle Marche ed è curata dalla cooperativa Sistema Museo. Per informazioni: tel. 0721.805099 (martedì, giovedì e sabato dalle 10 alle 12,30), e-mail: info@archeoprovincia.it; www.archeoprovincia.it.

 

torna all'inizio del contenuto