Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 24 febbraio 2004
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Archeologia, che passione

Domenica i viaggi di “Panorami di cultura” alla scoperta dei musei di Cantiano, Cagli e Acqualagna

Tutta dedicata al fascino dell’archeologia la prossima domenica a bordo di “Panorami di cultura”. La rassegna itinerante della Provincia, il 29 febbraio, fa rotta verso i nuovi musei della Flaminia. Il viaggio in pullman parte alle 9 da Fano, in largo di Porta Maggiore. Tappe a Cantiano, Cagli e Acqualagna dove fanno bella mostra rinnovate raccolte delle più antiche testimonianze della provincia. Una ricca collezione, anche diffusa nel territorio, che sarà commentata e illustrata da esperti e archeologi come Paolo Campagnoli, Giancarlo Gori, Agata Aguzzi e Natalia Grilli. Il percorso si snoderà tra il Museo archeologico “Corsi” di Cantiano, il Museo archeologico e della Via Flaminia di Cagli e il Museo archeologico “Antiquarium Pitinum Mergens” di Acqualagna.

E dopo le visite guidate tra i misteri degli antichi reperti, tutti alla “mensa dei Romani” per un insolito pranzo d’epoca al ristorante “La Ginestra” curato con rigore filologico da Tommaso Lucchetti.

La rassegna “Panorami di cultura”, che attraversa in lungo e in largo il patrimonio di raccolte d’arte, testimonianze archeologiche, architetture civili, militari e religiose delle terre di Pesaro e Urbino, è organizzata dall’assessorato ai beni e alle attività culturali-editoria con il supporto della cooperativa Sistema Museo.

Il viaggio in pullman e le visite guidate sono gratuiti, il pranzo è a prezzo convenzionato. È necessario prenotare. Per informazioni Sistema Museo Fano, martedì e venerdì dalle 10 alle 12 (telefono e fax 0721.805099, www.panoramidicultura.it, e-mail: info@panoramidicultura.it).

 

 

torna all'inizio del contenuto