Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 11 ottobre 2005
Origine: Informazione e stampa -  Autore: g.r.

70’s Flowers rende omaggio a Gianni Sassi

Il 15 ottobre alle ore 17.30 nella Biblioteca San Giovanni e alle 19 nella Galleria di Franca Mancini

PESARO – Il ricco calendario di 70s Flowers, il festival promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino, si conclude il 15 ottobre a Pesaro con un evento speciale, “Omaggio a Gianni Sassi”, a cura di Claudio Bartolucci e Viviana Bucci.

Con la città di Pesaro Gianni Sassi, che fu imprenditore culturale, art director, editore, pubblicitario, discografico, ha avuto per molti anni uno strettissimo rapporto. Amico fraterno di Franco Bucci, ha trascorso lunghi periodi nella casa del ceramista pesarese sul San Bartolo, dove ha incontrato molti dei personaggi più stimolanti della cultura della città (Dolcini, Mattiacci, Mariotti, Franca Mancini, ecc), stringendo rapporti di amicizia, stima e in molti casi di lavoro.

La giornata dedicata a Sassi sarà articolata in due momenti: il primo, alle ore 17.30, alla Biblioteca San Giovanni, il secondo alle ore 19 nella Galleria di Franca Mancini. L’appuntamento alla Biblioteca San Giovanni vuole essere un incontro con persone che racconteranno la figura di Sassi a quanti non l’hanno conosciuto: saranno presenti l’artista Claudio Parmiggiani, il direttore della rivista Slow Food Alberto Capatti, il direttore dell’Istituto Europeo di Design Aldo Colonetti e il musicista Patrizio Fariselli, componente degli Area. Alle ore 19 ci si sposterà nella Galleria di Franca Mancini, spazio molto caro a Sassi, che ospiterà contributi artistici di Jean Jacques Lebel, Juan Hidalgo, Walter Marchetti, Cinzia Ruggeri, Piero Fogliati e l’esposizione dei Piatti della Poesia, realizzati da Sassi con il ceramista Franco Bucci. I curatori dell’evento Claudio Bartolucci e Viviana Bucci esporranno una videoinstallazione con le opere di Sassi e un’installazione a parete con tutte le riproduzioni delle copertine di Alfabeta.

Dalla scomparsa di Sassi sono passati dodici anni: per evitare che quanto fatto da questo importantissimo protagonista della cultura italiana venisse dimenticato, è stato fondato il sito www.giannisassi.org, di cui sono editori e promotori Claudio Bartolucci e Viviana Bucci dello studio di web design e multimedia Multiplanet (in collaborazione con Adriana Braga, compagna di Sassi), che ne sono stati amici, allievi e ne hanno condiviso la filosofia di vita e di lavoro. Il tentativo è quello di creare un vero e proprio deposito digitale nel quale ricostruire non solo l’opera di Sassi ma anche quel clima critico e vivace, quegli intrecci di persone e di arti che ha saputo creare, con una vera e propria alchimia culturale che ha prodotto risultati forse irripetibili. Info: tel. 0721/288128

 

torna all'inizio del contenuto