Comunicati stampa | Dalla Provincia
venerdì, 07 luglio 2006
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Viaggio nei luoghi della Shoah, ancora 4 posti

Promosso dall’Iscop e dalla Provincia, è aperto a tutti

PESARO – Ci sono ancora quattro posti liberi per il quinto “Viaggio della memoria” nei luoghi simbolo della Shoa, organizzato dall’Istituto di storia contemporanea di Pesaro (Iscop) con il patrocinio della Provincia (assessorati alla Pubblica istruzione e alle Attività culturali). Il viaggio, della durata di 7 giorni ed aperto a tutti gli interessati, si svolgerà dal 22 al 28 luglio. L’obiettivo sarà quello di approfondire la storia dei ghetti ebraici (con la visita a quelli di Varsavia e Cracovia, magistralmente filmati nel “Pianista” e in “Schindler’s list”) e dei campi di sterminio nazisti di Treblinka (dove vennero uccisi gli ebrei di Varsavia) e Auschwitz (con una visita a Birkenau). Completerà il programma una visita al Santuario di Czestochowa e a quello di Vienna. Al viaggio, che ripercorre gli itinerari già visitati recentemente dal Papa, parteciperanno anche i cinque studenti vincitori del concorso “Sulle tracce della libertà” promosso dall’Iscop in collaborazione con la Provincia. Per informazioni e iscrizioni si può telefonare all’Iscop di Pesaro (presso Centro commerciale Miralfiore, tel. 0721/451550).

 

torna all'inizio del contenuto