Comunicati stampa | Dalla Provincia
lunedì, 16 luglio 2001
Origine: Informazione e stampa -  Autore: m.b.

Uovo di Bocca alla Rocca di Sassocorvaro

SIPARIO D’ESTATE, la Societas Raffaello Sanzio martedì e mercoledì alla Rocca Ubaldinesca

Con la lettura drammatica “Uovo di Bocca” della “Societas Raffaello Sanzio”, uno dei gruppi più rappresentativi della ricerca teatrale italiana, “Sipario d’estate” si apre alla Rocca Ubaldinesca di Sassocorvaro martedì 17 e mercoledì 18 luglio (ore 22). Un spettacolo in esclusiva per il festival di musica e teatro della Provincia di Pesaro e Urbino, curato dall’assessorato ai Beni e alle Attività culturali - Editoria in collaborazione con il TSR (Teatro Stabile in Rete), che prosegue il suo viaggio nei castelli, bastioni e fortilizi legati a Francesco Di Giorgio Martini e agli architetti che operarono nell’antico Ducato urbinate.

La “Societas Raffaello Sanzio” è molto apprezzata a livello internazionale per la sua originale scrittura scenica di grande impatto visivo e di forte emotività. E sarà facile rendersene conto a Sassocrovaro assistendo a “Uovo di Bocca” che, attraverso il linguaggio della monofonia a due voci, propone una rilettura dei brani della raccolta di scritti lirici e drammatici dell’omonima opera di Claudia Castellucci, edito dalla Bollati Boringhieri di Torino.

«“Uovo di Bocca” – afferma la compagnia teatrale - allude alla poesia come prodotto orale che, così come in antico, si dà, qui, nella sua forma metrica e timbrica, cioè nella sua veste corporea. È voce che affronta lo spettacolo. È arte drammatica della parola. Non arte letteraria della parola. Le interpreti non interferiscono con l’azione della voce attraverso atti che non siano esclusivamente fonici. La sequenza delle domande sul tema della libertà procede, di deduzione in deduzione, sino al punto più estremo dell’intelletto, oltre il quale non è più possibile rispondere. Allora le domande, girando a vuoto, formano un turbine che si può chiamare “Io sono”: un Dio che, pur non esistendo, rappresenta la tensione e la generazione delle domande stesse». Posto non numerato 15.000 lire. Per prenotazioni e acquisto biglietti Infopointspettacoli (tel. 0721.830145).

torna all'inizio del contenuto