Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 18 novembre 2015
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Sistemazione movimento franoso sulla provinciale “Barbanti”

Intanto il presidente Tagliolini ha ricevuto una delegazione di cittadini e genitori di studenti di Pergola e Fossombrone, oltre alla dirigente dell’istituto “Donati”

PERGOLA - La Provincia di Pesaro e Urbino sta procedendo alla sistemazione, con “gabbionata”, del movimento franoso sulla strada provinciale 40 “Barbanti” (al km 6 + 500 circa) e successivamente effettuerà interventi di chiusura buche e sistemazione avvallamenti. Si tratta di interventi “tampone”, nella speranza che gli emendamenti alla legge di stabilità consentano di ridurre i tagli alle Province e destinare risorse per la manutenzione delle strade e sistemazione delle frane, tra cui quella che ha dimezzato la carreggiata della provinciale “Barbanti”, tanto da non permettere il passaggio di mezzi pubblici, oltre a creare disagi alla circolazione dei mezzi privati.

Il presidente Daniele Tagliolini, dopo l’incontro effettuato con il sindaco e la giunta di Pergola, ha intanto ricevuto una rappresentanza di cittadini e genitori di studenti di Fossombrone e Pergola e la dirigente dell’Istituto “Donati” di Fossombrone Eleonora Augello, che hanno fatto presente la situazione di disagio in particolare per gli studenti pergolesi che frequentano la scuola a Fossombrone e a Urbino, ma anche per i cittadini che devono accedere ai servizi del distretto e della struttura ospedaliera di Fossombrone e di Urbino, costretti ad allungare i tempi dovendo ripiegare su altre strade (Pergola – San Lorenzo in Campo – Fratterosa – Isola di Fano – Fossombrone).

“La strada provinciale Barbanti – ha spiegato Daniele Tagliolini – è stata già individuata dalla Provincia, così come comunicato all’amministrazione, tra quelle strategiche per il territorio, dove verrà effettuato un investimento. Era stata inserita nell’emergenza maltempo 2015, ma non siamo riusciti a far finanziare l’intervento, visto che sono state date risposte, seppur parziali, soltanto per 4 delle 10 emergenze segnalate: Ponte dei Conciatori di Urbania, strada provinciale 23 ‘Tavoletana’, strada provinciale 58 ‘Petriano’ e strada provinciale 128 che collega Montegrimano a San Marino. La strada ‘Barbanti’ avrà ad ogni modo priorità nella pianificazione degli interventi, va fatta una concertazione tra i Comuni di Pergola e Fossombrone rispetto agli investimenti da portare avanti”.  

torna all'inizio del contenuto