Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 17 aprile 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: g.r.

“Sette ponti per Roma”, nuovo appuntamento per Extravaganti

L’itinerario si svolgerà domenica 21 aprile e porterà i partecipanti in pullman da Fano a Cantiano.

E’ previsto per domenica 21 aprile il secondo appuntamento di “Extravaganti, viaggi curiosi nelle pieghe del territorio”, iniziativa promossa dall’assessorato al Turismo della Provincia in collaborazione con Confcommercio, Camera di Commercio e la cooperativa “Il Grande Albero” di Pesaro, con l’obiettivo di condurre i partecipanti alla scoperta del territorio attraverso incontri insoliti, itinerari particolari, proposte gastronomiche.

L’itinerario avrà per tema “Sette ponti per Roma” e porterà i partecipanti in pullman da Fano a Cantiano, lungo l’antica consolare Flaminia, alla scoperta delle tracce architettoniche e urbanistiche romane: dall’Arco di Augusto alle tabernae, da Forum Sempronii al sepolcreto di Calmazzo, attraverso i ponti di Diocleziano, di Traiano, Mallio, Grosso, le sostituzioni viarie a San Vincenzo, Smirra e Pontericcioli e le gallerie del Furlo. Sorprese e incontri inattesi accompagneranno questo viaggio, che vedrà la presenza dei “narratori” Gianni Volpe e Luciano De Sanctis.

La giornata sarà completamente gratuita (unico costo quello del pranzo, che consentirà di gustare al ristorante “Tenetra” di Cantiano i sapori della nostra provincia “al tempo dei romani”). Per partecipare all’itinerario è necessario prenotarsi al numero 0721/455626 (“Il Grande Albero”) o al Numero Verde Informazioni Turismo della Provincia 800-563800.

Intanto ha riscosso notevoli consensi l’itinerario precedente, che ha riservato numerose sorprese, soprattutto a tavola, dove accanto ai piatti gustosi in tema con la giornata (“Il pepe in convento”) della Locanda “Il Vicariato” di Pietrarubbia, si sono potuti assaggiare alcuni dolci provenienti da diverse regioni italiane e rigorosamente… “pepati”. I partecipanti sono stati accolti nel convento dai frati Cappuccini, quindi salutati dal sindaco di Pietrarubbia Marco Rossi, dalla presidente dell’Uncem Maria Assunta Paci e dal presidente dell’Ente Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello Mauro Baldacci, che insieme ai due narratori Gianni Volpe e Vittorio Palazzini hanno offerto preziose informazioni per conoscere meglio il territorio oggetto della visita.

 

torna all'inizio del contenuto