Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 27 luglio 2005
Origine: Informazione e stampa -  Autore: g.r.

Medaglia a 264 diplomati, cerimonia a Campanara con il fisico Antonio Vitale

Il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli: “Il risultato che avete raggiunto è importante anche per noi”

PESARO – “Lo sforzo che avete fatto e il risultato raggiunto è importante non solo per voi e le vostre famiglie, ma anche per noi, perché è fondamentale investire sulle risorse umane. La Provincia non ha mai considerato i giovani come un problema ma come una risorsa straordinaria per lo sviluppo di questa comunità. Siamo quindi orgogliosi che ben 264 ragazze e ragazzi si siano diplomati con il massimo dei voti”. E’ quanto ha evidenziato questa mattina il presidente Palmiro Ucchielli nella cerimonia di premiazione dei giovani che hanno concluso con 100/100 il proprio percorso di studi.

Al Centro Fieristico Campanara di Pesaro, dove ha avuto luogo l’appuntamento, ha preso la parola anche il professor Antonio Vitale, uno dei più grandi ricercatori nel campo della fisica a livello internazionale, docente ordinario di Fisica Generale all’Università di Bologna e presidente della Fondazione “Giuseppe Occhialini” di Fossombrone. Al noto studioso, originario di Pesaro, il presidente della Provincia ha consegnato un’opera dell’orafo Giorgio Facchini. Al microfono si sono poi susseguiti gli assessori provinciali alla Cultura Simonetta Romagna e alla Formazione e Lavoro Massimo Galuzzi, la professoressa Margherita Mariani del Centro Servizi Amministrativi di Pesaro e Urbino (ex Provveditorato agli Studi) e il professor Giuseppe Campagnoli responsabile dell’Ufficio Studi della Direzione generale dell’Ufficio scolastico regionale per le Marche.

Ai diplomati è stata consegnata una medaglia ideata dal grafico della Provincia Dante Piermattei, raffigurante due geni della nostra provincia, Rossini e Raffaello.

 

torna all'inizio del contenuto