Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 05 marzo 2008
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Milena Bonaparte

Il volto femminile della città futura

Montecchio, assemblea venerdì 7 marzo con le donne amministratrici elette nei cinque Comuni

MONTECCHIO. La “città futura” svela il suo volto femminile. Cittadine, amministratrici, mamme, operaie, studentesse. Saranno loro a prendere la parola. Non perché l’8 marzo è vicino ma perché sono l’altra metà del cielo nella vallata del Foglia, dove i cinque Comuni di Colbordolo, Monteciccardo, Montelabbate, Sant’Angelo in Lizzola e Tavullia lavorano insieme e intendono dare vita a una sola grande città. Una città che risponda alle esigenze del “gentil sesso”.

Venerdì 7 marzo alle 20,30, nella sala della Biblioteca in piazza del Quartieri di Montecchio, è in programma un’assemblea sul tema “Il protagonismo delle donne nella città futura”, organizzato dalla Provincia e dall’Unione Pian del Bruscolo.

Sono previsti gli interventi introduttivi di Palmiro Ucchielli, presidente dell’Amministrazione provinciale, che nella zona realizza progetti e iniziative in vista della “fusione”, dell’assessore alle pari opportunità della Provincia Simonetta Romagna, del sindaco di Sant’Angelo in Lizzola Guido Formica, degli altri quattro sindaci della zona, compreso il presidente dell’Unione Pian del Bruscolo Flavio Fabi.

Ma le protagoniste saranno loro: le donne amministratrici elette nei cinque Comuni che stimoleranno il confronto sulle questioni ancora aperte e i principali problemi da risolvere per andare incontro alle richieste del popolo femminile che vive e lavora nella vallata.

Al termine dell’incontro saranno offerte a tutti gli ospiti una degustazione gastronomica e… musica jazz al Caffè della Piazza.

 

 

torna all'inizio del contenuto