Comunicati stampa | Dalla Provincia
giovedì, 30 maggio 2013
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Consigliera di parità, un “concorso di idee” rivolto ad artiste e grafiche per far conoscere ruolo e funzioni

L’avviso pubblico, con scadenza al 20 giugno, intende valorizzare il talento e la creatività delle donne in campo artistico, promozionale e comunicativo

PESARO - Ideare un’immagine, un logo e uno slogan per la campagna promozionale sul ruolo e le funzioni della Consigliera di Parità provinciale. E’ rivolto a tutte le donne, artiste o grafiche, l’avviso di “concorso di idee” per presentare un progetto grafico (immagine, logo, slogan) da utilizzare per il materiale promozionale (locandine, depliant informativi ecc.) legato alle comunicazioni della Consigliera in occasione di manifestazioni, iniziative, compiti istituzionali o d’ufficio.

Il bando, con scadenza al 20 giugno, è pubblicato sull’Albo pretorio on line della Provincia di Pesaro e Urbino (www.provincia.pu.it/albo-pretorio-online/) e nasce su iniziativa della nuova Consigliera di parità Cristina Ortolani (nella foto), con l’obiettivo di far comprendere a cittadini e imprese il suo ruolo a favore dell’uguaglianza e non discriminazione delle donne nella società e nel mondo del lavoro.

Il concorso, che intende valorizzare il talento e la creatività delle donne in campo artistico, promozionale e comunicativo, non prevede compensi in denaro ma garantisce l’inserimento del nome della vincitrice in tutto il materiale grafico che verrà prodotto e la visibilità anche attraverso una conferenza stampa di presentazione del progetto, oltre ad un attestato.

La Consigliera di parità, nominata con decreto del Ministro del Lavoro e Politiche Sociali su proposta della Provincia, ha il compito di promuove le pari opportunità nelle attività dei soggetti pubblici e privati che operano nel mercato del lavoro, svolgendo anche funzioni di controllo, garanzia e legittimazione in giudizio contro discriminazioni individuali e collettive nel lavoro. Deve anche avviare azioni positive e diffondere la conoscenza e scambio di buone prassi sui problemi delle pari opportunità, mettendo in campo politiche antidiscriminatorie in tutte le azioni che hanno una ricaduta sul mercato del lavoro.

Oltre ad essere scaricato da internet, il bando può essere ritirato all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) della Provincia, in viale Gramsci 4 a Pesaro.

Ulteriori info: 0721.3592305

torna all'inizio del contenuto