Comunicati stampa | Dalla Provincia
martedì, 04 luglio 2006
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Amministrazioni on line, nasce il Centro Servizi Territoriale

Insediato in Provincia il comitato esecutivo di gestione. Un filo diretto con cittadini e imprese

PESARO – La Provincia rafforza il proprio ruolo istituzionale di ente di coordinamento e di supporto tecnico alle attività dei Comuni. Con l’insediamento del comitato esecutivo di gestione, è diventato infatti operativo il Centro servizi territoriale (Cst), una struttura che fornirà servizi informatici integrati agli enti che hanno aderito al progetto: le sei Comunità montane, le Unioni dei Comuni non montani e tutti i Comuni, ad eccezione di Fano e Sassofeltrio per un totale di 73 enti aderenti. Il comitato esecutivo è presieduto dal Presidente della Provincia Palmiro Ucchielli ed è composto dall’assessore del Comune di Pesaro Gloriana Gambini, l’assessore del Comune di Urbino Alceo Serafini, il presidente dell’Unione dei Comuni  Valcesano e Pian del Bruscolo Flavio Fabi, il presidente della Comunità Montana Metauro Alighiero Omicioli, la presidente della Comunità Montana Alto e Medio Metauro Marinella Topi, il presidente della Comunità Montana Montefeltro Michele Maiani, l’assessore della Comunità Montana Catria e Cesaro Armando Roia, il presidente della Comunità Montana Catria e Nerone Gino Traversini e l’assessore della Comunità Montana Alta Val Marecchia Mauro Guerra. Direttore tecnico del Cst è stato nominato l’ingegner Adriano Gattoni, dirigente del servizio Sistema Informativo e Statistico della Provincia Il nuovo Centro Servizi Territoriale potrà operare a supporto della gestione associata dei servizi comunali e permetterà lo sviluppo ed il consolidamento dei processi di e-government anche nei comuni di più piccole dimensioni. “La Provincia – ha evidenziato Ucchielli – ha sempre considerato fra le sue priorità quella di  fornire un supporto tecnico alle attività degli enti locali, al fine di favorire lo sviluppo di processi innovativi anche all’interno dei piccoli Comuni e creare un filo diretto con i cittadini e le imprese, facendoli entrare virtualmente nelle amministrazioni, per conoscere le iniziative, verificare lo stato dei pagamenti, presentare domande e richieste direttamente on line”. Fra le attività del CST sono previsti anche interventi per favorire lo sviluppo della banda larga tramite la creazione di una dorsale radio ad altissima velocità tra Pesaro - Urbino, Pesaro – Fano e Fano - Urbino (struttura su cui attestare le future reti wireless in fase di realizzazione nelle Comunità Montane); il potenziamento e creazione della rete wireless per le Comunità Montane del Catria e Cesano e dell’Alta Valmarecchia  e lo sviluppo di progetti che favoriscano l’accesso ad internet di cittadini e imprese tramite la rete wireless nelle aree senza connessione Adsl, creando partenariati di tipo pubblico – privato.   

 

torna all'inizio del contenuto