Comunicati stampa | Dalla Provincia

venerdì, 16 gennaio 2015
Origine: Informazione e stampa -  Autore: Giovanna Renzini

Al Furlo sabato 17 gennaio censimento degli uccelli acquatici svernanti e del cormorano, due passeggiate aperte a tutti

Iniziative alle ore 10.30 e alle 15, nell’ambito della campagna di monitoraggio promossa dall’Ispra e dal Ministero dell’Ambiente. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria

FURLO DI ACQUALAGNA – Sabato 17 gennaio, nell’ambito della “Campagna di monitoraggio degli uccelli acquatici svernanti e del cormorano” promossa dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale) e dal Ministero dell’Ambiente, la Riserva naturale statale Gola del Furlo (gestita dalla Provincia), organizza due appuntamenti gratuiti (prenotazione obbligatoria cell. 338.7681533) per quanti vorranno accompagnare l’esperto abilitato Paolo Giacchini ed i suoi collaboratori nell’attività di censimento.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con il Centro studi faunistici ed ecologici di Pesaro e con il patrocinio dell’Associazione ornitologi marchigiani, prevede alle ore 10.30 il censimento degli uccelli acquatici svernanti nell’area della Gola del Furlo, con una camminata lenta di circa 2 ore, mentre alle ore 15 il censimento dei cormorani presso il dormitorio della Gola del Furlo, uno dei principali delle Marche (per entrambi gli appuntamenti sono consigliati binocolo, cannocchiale e scarponcini comodi).

I risultati verranno inseriti nella banca dati dei censimenti effettuati in tutte le zone umide nazionali ed internazionali.

torna all'inizio del contenuto