Comunicati stampa | Dalla Provincia
mercoledì, 28 agosto 2002
Origine: Informazione e stampa -  Autore: g.r.

"Acquarello per la pace" a Santa Maria dell'Arzilla

Grande festa il 31 agosto e 1 settembre con "Elio e le storie tese" e balli brasiliani

SANTA MARIA DELL’ARZILLA - “Aquarela da Paz”, ovvero “Acquarello per la pace”, è il titolo e filo conduttore della festa che si svolgerà il 31 agosto e 1 settembre a S.Maria dell’Arzilla su iniziativa dell’associazione no profit Zenghne Club, in collaborazione con la Provincia di Pesaro e Urbino, la Regione Marche, il Comune di Pesaro (3° circoscrizione) e l’Informabus. Una “due giorni” ricca di divertimento e di appuntamenti, che riassume nel titolo proprio gli aspetti salienti dell’iniziativa: “Aquarela” non è altro che il celebre brano del cantautore brasiliano Toquino (il Brasile sarà infatti al centro della festa), mentre “da paz”, cioè “per la pace” sottolinea il fine umanitario della manifestazione, visto che eventuali utili saranno devoluti all’Oasi dell’Accoglienza di Sant’Andrea in villis.

Ma vediamo il programma della manifestazione: sabato 31 agosto, dalle ore 15 alle 21 sono previsti concerti rock live ed esibizioni di artisti di strada, che si alterneranno sul palco della pista polivalente, dove funzionerà anche un ristorante con specialità di pesce preparate direttamente dai pescatori (prenotazioni al numero 340/9757427) e stand gastronomici a cura della Pro Loco di Santa Maria dell’Arzilla. Alle ore 21, grande esibizione live del gruppo “ELIO E LE STORIE TESE” presso il Campo Sportivo del paese (Info line: 340/9757427, ingresso 15 Euro), mentre la band folk “La nuova orchestra Angelini” terrà compagnia ai più nostalgici presso la pista polivalente. Per tutta la giornata e per quella successiva saranno presenti attrazioni per i più piccoli, con parco giochi, giostre, giocolieri e animatori.

Domenica 1 settembre la manifestazione inizierà con la Santa Messa a cui parteciperanno i piccoli ospiti dell’Oasi dell’Accoglienza, a cui farà seguito il motoraduno del Motoclub Girovagando. Il pranzo, previsto per le ore 13, sarà invece allietato dal bandino folkloristico del “Club dei Brutti” di Pergola, guidati dall’ormai mitico Lelè Jacopelli. Alle ore 16, un’esplosione di Brasile: concerto di tamburi del gruppo afro-brasiliano “Pelle tesa”, esibizione dell’”Amauri Quartet”, capoera e maculelè con il gruppo “Topazio di Bahia”, concerto live di “Banda Favela”, una mostra di immagini brasiliane del fotografo Davide Gabbianelli e, per finire, ballerine di samba e sapori tipici della cucina brasiliana con piatti preparati da cuochi giunti appositamente dal Brasile grazie alla collaborazione con l’Ambasciata Brasiliana.

L’Amministrazione provinciale di Pesaro e Urbino, oltre a sostenere la manifestazione, ha organizzato nell’ambito della “due giorni” una propria iniziativa collaterale, dal titolo “Free Style”, in cui verrà lasciato largo spazio alla creatività giovanile, con esibizione di gruppi di giovani artisti locali, spettacoli di strada, aerosol- art, graffiti, mentre sul palco dei concerti si succederanno i gruppi “Humano Est”, “Area Protetta” e “Alter Echo”.

 

torna all'inizio del contenuto